False partenze manciano street festival.jpg15 concerti accompagnati da aperitivi e cene in attesa delle quattro serate principali del festival, che accompagneranno i visitatori fino a fine luglio. Giovedì 24, venerdì 25 e sabato 26 i primi tre appuntamenti, tra cui il concerto delle “False partenze”.

Manciano: L'attesa del Manciano street music festival quest’anno sarà più dolce. Per accompagnare il pubblico alle quattro serate principali, che si terranno dal 22 al 25 luglio, arriva "Musica in strada": quindici appuntamenti che riempiranno le serate di giungo e luglio per arrivare all'undicesima edizione del festival, con una serie di concerti dedicati alla musica italiana e tenuti da diverse formazioni, in vari luoghi del territorio comunale di Manciano. Dalle piazze delle frazioni di Marsiliana, San Martino, Montemerano e Saturnia agli scorci più suggestivi del borgo di Manciano, "Musica in strada" proporrà un po' della magia che caratterizza da sempre il Manciano street music festival.

Si parte giovedì 24 giugno, al ristorante La Filanda di Manciano, con un doppio appuntamento per un aperitivo e una cena in compagnia della musica d’autore italiana. Alle 19 aprono la serata la voce di Stefania Buccioni e Michele Santinelli al pianoforte; alle 20.30, invece, Michele Santinelli lascerà il pianoforte per la chitarra e a cantare sarà Rachele Marinelli. Per partecipare all’aperitivo o alla cena è consigliata la prenotazione al numero 0564.625156.

Venerdì 25 giugno, alle ore 21.30, appuntamento con le False partenze al parco pubblico Mazzini di Manciano, per una serata organizzata in collaborazione con l’Avis di Manciano per la Giornata mondiale del donatore. Le False Partenze sono una band nata all’interno dei laboratori di musica d’insieme della scuola di musica “Diego Chiti” di Manciano 15 anni fa, e della quale oggi, dopo oltre 200 concerti all’attivo, fanno parte 12 musicisti diretti dal sassofonista Michele Santinelli, direttore artistico del Manciano street music festival.

L’idea è quella di una formazione sullo stile dei moderni varietà televisivi: tre voci, una sezione ritmica, una sezione fiati di 6 elementi, seguendo le impronte delle più note band di Paolo Belli e Demo Morselli. Uno spettacolo tutto da cantare e ballare, che tocca una varietà di generi: dalla musica leggera e classici italiani anni ’60, allo swing anni ’50, ai classici del reggae and blues, fino agli intramontabili del rock e del blues e alla disco anni ’70-’80. Per prenotare cena e concerto è possibile chiamare lo 0564.629169.

Sabato 26 giugno, infine, si chiude la prima settimana di eventi con “La notte romantica – i borghi più belli d’Italia”, che si terrà in Corso Italia a Montemerano, alle ore 18, con la voce di Rachele Marinelli e Michele Santinelli alla chitarra. Per tutte le altre date, e per il calendario completo degli eventi, è possibile consultare il sito www.mancianostreetmusicfestival.it.