coldiretti CRi.JPGGrosseto: Continua l’operazione solidarietà di Coldiretti Grosseto, Campagna Amica e Filiera Italia.

Sono stati consegnati 34 pacchi solidali in tutta la provincia di Grosseto destinati alle famiglie in difficoltà, in particolare in questi giorni le consegne sono state fatte dal personale di Coldiretti all’Associazione Auser, alla Croce Rossa Italiana di Grosseto, Ribolla e Monte Argentario, alla Parrocchia di Sorano e di Marsiliana, al Comune di Pitigliano e di Manciano, all’Associazione Le Querce di Mamre e direttamente ad alcune famiglie bisognose.

coldiretti CRI Grosseto.JPGOgnuna sarà destinataria di un pacco di oltre 30 chili con prodotti 100% Made in Italy come pasta e riso, parmigiano reggiano e grana padano, biscotti, sughi, salsa di pomodoro, tonno sott'olio, prosciutti, carne, latte, panna da cucina, zucchero, olio extra vergine di oliva, legumi e formaggi fra caciotte e pecorino. Grazie alla rete di Comuni e associazioni benefiche i pacchi raggiungeranno, in maniera silenziosa e discreta, tante famiglie che versano in stato di necessità. Spesso si tratta di persone che fino a prima della pandemia non avevano problemi economici ma che con il diffondersi del virus e l’aumento della crisi si sono trovati in gravi difficoltà.

“Contro la povertà – sottolinea il direttore di Coldiretti Grosseto, Pietro Greco – è cresciuta la solidarietà che si è estesa dalle organizzazioni di volontariato, ai comuni, alle imprese e ai singoli cittadini. Coldiretti da oltre un anno ha avviato varie iniziative che proseguono grazie alle nostre imprese che, nonostante le difficoltà, non hanno smesso di produrre cibo, garantendo così l’approvvigionamento alimentare ai cittadini e che in questi mesi hanno portato avanti diverse iniziative di solidarietà, compresa la Spesa Sospesa nei mercati di Campagna Amica”.

Quasi 1 italiano su 3 (30%) – secondo l’indagine Coldiretti/Ixè – ha partecipato quest’anno a iniziative di solidarietà, fa beneficenza e donazioni per aiutare le famiglie più bisognose piegate dal peso della crisi causata dall’emergenza Covid.