Scarlino.jpgL’Amministrazione comunale di Scarlino rivede le quote della tassa sui terreni edificabili

Scarlino: L’Amministrazione comunale ha rivisto i valori di riferimento delle aree edificabili per ridefinire le aliquote Imu in modo più equo, alleggerendo così la pressione fiscale sui cittadini.

Un’operazione che ha visto la sinergia tra gli uffici Urbanistica e Tributi. La nuova valutazione comporterà una diminuzione della tassa fino all’80% in base alla fase di approvazione dello strumento urbanistico. Inoltre sono state introdotte ulteriori riduzioni sui terreni gravati da vincoli, in base alla modalità di attuazione dell’intervento, così da garantire un versamento più equo rispetto al valore dell’area.

«È stato un lavoro impegnativo – spiega il sindaco Francesca Travison – che abbiamo fortemente voluto per aggiornare i valori e garantire una minore pressione sui nostri cittadini. Chi ha un terreno che in fase di adozione del Piano operativo è passato da agricolo a edificale, per fare solo un esempio, doveva versare il totale della quota Imu prevista per le aree edificabili sin dal momento dell’adozione dello strumento: con questa nuova valutazione invece il tributo sarà abbattuto e ricalcolato per non costringere il proprietario a versare quote troppo alte su previsioni che forse non riuscirà a realizzare. La stessa rivalutazione è stata fatta per i terreni soggetti a vincoli: anche in questo caso sono previste diminuzioni dell’imposta».