comune massa marittima.jpgMassa Marittima: Come avvenuto nei mesi precedenti Poste Italiane hanno comunicato al Comune di Massa Marittima il calendario per l'erogazione anticipata delle pensioni spettanti a marzo negli uffici postali sia del capoluogo che nelle frazioni.

Il pagamento si svolgerà da oggi fino al 1 marzo al fine di rendere più agevole, nell’attuale contesto dell’emergenza sanitaria Covid-19, la riscossione per tutti i pensionati.

Nel capoluogo Massa Marittima, presso i due uffici postali, quello in Piazzale Mazzini e in Corso Diaz aperti sei giorni dal lunedì al sabato mattina, il pagamento delle pensioni avrà questo programma: i titolari di pensione con cognome dalla A alla B potranno presentarsi martedì 23 febbraio, quelli dalla C alla D mercoledì 24 febbraio, dalla E alla K giovedì 25 febbraio, dalla L alla O venerdì 26 febbraio, dalla P alla R sabato 27 febbraio la mattina ( fino le ore 12.30) e e infine dalla S alla Z lunedì 1 marzo.

Anche nella frazione di Prata l’ufficio postale è aperto sei giorni e quindi è valido il solito calendario dei due uffici postali del capoluogo.

Invece a Valpiana l’ufficio postale è aperto solo tre giorni e le pensioni saranno pagate mercoledì 24 febbraio per quanto riguarda i cognomi dalla A alla D, sabato 27 febbraio la mattina quelli dalla E alla O e lunedì 1 marzo i cognomi dalla P alla Z.

Per quanto riguarda invece l'ufficio postale di Tatti, che resta aperto due giorni, martedì 23 febbraio il pagamento riguarda i cognomi dalla A alla K e giovedì 25 febbraio quelli dalla L alla Z.

Il calendario di Poste Italiane è consultabile anche sul sito istituzionale del Comune: www.comune.massamarittima.gr.it