Magliano in Toscana: I genitori degli alunni residenti nella zona della strada consorziale Pereta-Tombara, dopo aver inizialmente chiesto di poter usufruire dello stesso servizio di trasporto di cui gode tutto il territorio comunale di Magliano in Toscana (servizio, tra l'altro eccellente in quanto ogni alunno viene prelevato e riaccompagnato nella propria abitazione in totale sicurezza), supportati anche dai notevoli miglioramenti compiuti lungo la strada consortile, vedono accolta la loro richiesta solo in parte.

"Non è possibile, infatti, beneficiare di tale diritto nei giorni di pioggia - scrivono i genitori firmatari di una lettera di protesta -. Forti dei nuovi progressi ottenuti dal punto di vista qualitativo della strada, è stata chiesta pertanto una riunione nella speranza di ottenere il servizio anche in caso di rovesci. Rimaniamo sorpresi - dicono ancora i genitori - quando, a seguito degli incontri, la ditta alla quale è affidato il trasporto intende negare il servizio addirittura in caso di strada umida, nonostante il Comune insistesse nel riconoscerci almeno ciò che da settembre scorso era stato programmato e promesso.

Tale ritrattazione mette in forte difficoltà i genitori, i quali si trovano a dover scegliere adesso tra andare a lavorare o accompagnare loro stessi i figli a scuola.

Dinanzi a tale problema chiediamo pubblicamente che i nostri figli ricevano lo stesso trattamento degli altri ragazzi e quindi godano dei servizi che gli spettano, non ultimo il diritto allo studio che si vedranno negati se la situazione non dovesse tornare alla normalità.

Teniamo a specificare che, se la ditta non dovesse rivedere e ritrattare le sue decisioni in merito, per noi sarà impossibile trovare una soluzione tutti i giorni e, conseguentemente, ci vedremo costretti a lasciare i ragazzi a casa".