Il Principessa Vaivia alla fonda a Porto Santo Stefano - foto Artemare Club.jpgMonte Argentario: E’ arrivato a Porto Santo Stefano uno dei più famosi superyacht dei decenni scorsi il “Principessa Vaivia”

primo amore di Silvio Berlusconi poi di proprietà di un altro armatore italiano Ennio Doris, fondatore del Gruppo Mediulanum e ora rimodernato appartiene alla famiglia Casiraghi principi di Monaco.

Nave da diporto a vela di 42 metri costruita nel 1991 dai Cantieri Perini di Viareggio, racconta Artemare Club, è un raro esempio di eleganza, potenza e lusso insieme con 400 cavalli di motorizzazione, può ospitare dieci persone con grande confort. Il suo nome “Principessa VaiVia” ha una storia curiosa, infatti Silvio Berlusconi innamoratosi di questo panfilo originariamente denominato “Marisa”, durante la breve vacanza per testarlo con la sua prima famiglia e cinque membri dell’equipaggio, la figlia Marina veniva chiamata “Principessa” e lei rispondeva sempre “Vai Via” e così l’ex Presidente del Consiglio acquistandolo decise di chiamarlo.

L’ultimo megayacht di Silvio Berlusconi è stato il “Morning Glory”, un altro splendido Perini di 48 metri per diverso tempo di proprietà di Rupert Murdoch, che lo ha collocato nella prima fila della nautica privata mondiale.