Sono 57 le strade individuate dai sopralluoghi dell’ufficio toponomastica.

Grosseto: Nuovo look per i cartelli con le denominazioni delle vie in città: iniziali dei nomi scritti con le lettere maiuscole e niente più abbreviazioni.

In seguito a una serie di sopralluoghi da parte dell’ufficio toponomastica, infatti, sono stati individuati 57 toponimi che devono essere adeguati alle regole tecniche indicate dall’Istat, in base a una scelta di normalizzazione e standardizzazione delle targhe voluta dall’Amministrazione. Questo intervento sarà anche l’occasione per sostituire i cartelli vetusti e rovinati dal tempo.

“Il nostro motto in campagna elettorale era essere “poeti delle piccole cose” – commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore ai Sistemi informatici, Giacomo Cerboni – e questo intervento, che ha già preso il via la scorsa estate nelle frazioni di Marina e Principina, lo rappresenta in pieno. Riqualificare e sostituire cartelli ormai vecchi e scoloriti, tipizzando la forma estesa delle denominazioni, risponde a un’esigenza di decoro urbano e di omogeneità anche a livello estetico. La città si tiene bene anche con piccole cose”.