Grosseto: Piccole criminologhe crescono. Benedetta Rosa, studentessa in Psicologia e figlia dell’ex comandante del Noe di Grosseto Florindo Rosa,  ha conseguito  il master in Criminologia Investigativa Forense a Roma sui “sex offender” discutendo la tesi dal titolo “La psicopatia” con Roberta Bruzzoni, la famosa criminologa e psicologa forense.

La Bruzzoni non solo si è complimentata con la brava Benedetta, ma l’ha anche elogiata per il lavoro compiuto. Alla nostra criminologia i complimenti per una carriera radiosa da parte della Redazione di MaremmaNews.