giornali giornale.jpgIl presidente del Comitato regionale per le comunicazioni augura al giornale di tornare presto in edicola. "Totale solidarietà alla redazione e ai tecnici".

Firenze: "Mi auguro che la sospensione del Corriere di Siena sia solo temporanea e che, superate le difficoltà con il supporto di tutti gli attori coinvolti, il giornale torni presto in edicola, per i lettori senesi e per tutti noi". Così il presidente del Comitato regionale per la comunicazioni (Corecom), Enzo Brogi, commenta la "brutta notizia" della sospensione delle uscite in edicola. Alla redazione e ai tecnici Brogi esprime "totale solidarietà. Auspico a tutti loro di poter tornare quanto prima al prezioso lavoro che svolgono ".

L'interruzione del giornale, dichiara ancora il presidente del Corecom, "avviene in un periodo drammatico della nostra storia. Un periodo nel quale, paradossalmente, a fronte di un bisogno vitale di buona informazione si moltiplicano gli episodi di disinformazione e le fake news, mentre la stampa e il giornalismo arrancano, tra difficoltà economiche e impoverimento del fondamentale ruolo di intermediazione dei giornalisti".