Tarquinia: L'associazione umanitaria Semi di Pace lancia la campagna crowdfunding "Natale è Solidale". L'iniziativa, attivata sulla piattaforma online Produzioni dal Basso, è finalizzata alla raccolta di fondi per sostenere i progetti che l'associazione dedica a bambini e ragazzi.

Secondo i dati ISTAT 2018, in Italia oltre 1,8 milioni di famiglie vivono in condizione di povertà assoluta, per un totale di 5 milioni di individui. Di questi, 1.260.000 sono minori. Con le donazioni che raccoglierà grazie alla campagna, Semi di Pace potrà: acquistare e distribuire beni di prima necessità, ma anche materiale scolastico e giocattoli, destinati a bambini che vivono sotto la soglia di povertà; garantire a bambini e famiglie disagiate un sistema di interventi gratuiti in ambito psicologico, neuropsicologico, psicoterapeutico, logopedico e neuropsicomotorio; realizzare un centro di accoglienza per i ragazzi diversamente abili impegnati nei laboratori di preparazione all’autonomia.

C'è tempo fino al 12 gennaio per aderire all'iniziativa, effettuando una libera donazione attraverso il sito di Produzioni dal Basso ( https://www.produzionidalbasso.com/project/natale-e-solidale/ ) o al conto corrente dell'associazione indicando come causale "Natale è Solidale" (Associazione umanitaria Semi di Pace onlus; IBAN: IT78V0832773290000000020180). Tutti i donatori potranno detrarre gli importi versati in sede di dichiarazione dei redditi e, inoltre, coloro che sceglieranno di utilizzare la piattaforma Produzioni dal Basso avranno diritto a delle "ricompense".

Dal 1980 Semi di Pace interviene, in Italia e nel mondo, a sostegno delle fasce sociali maggiormente esposte al rischio di marginalità, proponendo un sistema integrato di servizi socioassistenziali: dal sostegno a distanza alla distribuzione di viveri e vestiario, dai laboratori multidisciplinari per ragazzi disabili all'attivazione di centri gratuiti di ascolto psicologico, fino alle campagne di prevenzione e sensibilizzazione nelle scuole su temi come bullismo, ludopatia e violenza di genere.

Basta una piccola donazione per migliorare le condizioni di vita di tante persone e rendere questo Natale davvero “solidale”!