Stampa

Inaugurata l'opera d'arte sull'impianto Enel per il progetto "Lumen".

Albinia: Una cabina elettrica che si trasforma in mare in modo originale ed artistico: è quanto accaduto ad Albinia, nel territorio comunale di Orbetello, nell’ambito di “Lumen – Un Progetto di arte partecipativa per Albinia” che dal 4 al 10 novembre ha visto quattro artisti, provenienti da percorsi personali diversi e da più parti del mondo, interagire e creare opere sotto gli occhi dei passanti sul tema della luce, quale mezzo espressivo capace di svelare la realtà e allo stesso tempo trasfigurarla, coinvolgendo lo spettatore in un’esperienza sensoriale immersiva.

E a proposito di luce non poteva ovviamente mancare Enel che con E-Distribuzione, la società del Gruppo elettrico che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, ha messo a disposizione la cabina elettrica di via Maremmana, a fianco della scuola dell’infanzia comunale, per farne un oggetto di street art stato inaugurato proprio domenica 10 novembre durante l’evento di chiusura di Lumen.

A rendere un’opera d’arte l’impianto, che trasforma e distribuisce l’energia elettrica alle utenze del luogo, sono stati Juri Volpi e il Collettivo Arte Facto che hanno realizzato su una facciata della cabina la bellissima creazione intitolata “Il Mare” per ricordare – come scrivono gli organizzatori – “sempre la luce che dona quotidianamente, il calore e la vita che dona a queste splendide coste e soprattutto all’animo delle persone che lo vivono. Il mare è un elemento così importante e unico per il territorio da diventare il protagonista da amare e proteggere, per valorizzarne tutte le potenzialità dal punto di vista sociale, turistico e culturale. La luce è capace di svelare e far percepire la realtà in modo unico, riuscendo a far immergere lo spettatore in una sorta di viaggio tra i fondali marini e le sue meraviglie”.

“E-Distribuzione – ha detto durante l’inaugurazione Francesco Senigagliesi, responsabile unità operativa Grosseto Orbetello – ha già promosso numerosi interventi di street art sulle cabine elettriche in Toscana, dai dipinti dei pittori del Mugello ai murales di Grosseto, dal verde verticale di Calenzano al mosaico di Pievasciata, dal dipinto ‘Il nonno e il bambino’ di Tregozzano ad Arezzo fino a ‘Il Volo, sguardo sulla Piana’ a Sesto Fiorentino. Si tratta di iniziative che valorizzano il territorio attraverso la realizzazione di opere d’arte su impianti che normalmente hanno una funzione tecnica: con questi interventi si unisce tecnologia ed arte e le cabine, già snodi elettrici importanti per il servizio elettrico, diventano anche elemento di attrazione dal punto di vista estetico ed artistico, con benefici per la sostenibilità ambientale, il decoro urbano e la diffusione della cultura.”

Complessivamente, a realizzare tutte le altre opere all’aperto ad Albinia tra via Pascucci e via Maremmana nell’ambito del progetto “Lumen”, oltre a Juri Volpi e al Collettivo Arte Facto, sono stati Edoardo Figara, noto artista albiniese; Yu Xiang Wang, giovane studente dell’accademia Rufa di Roma; Marta Fresneda Gutiérrez, scultrice spagnola. Gli interventi vanno ad integrare il parco urbano Amaca (Albinia Museo A Cielo Aperto), già arricchito dalle sculture delle cinque edizioni del Simposio internazionale di scultura.

L’iniziativa, che si inserisce nell’open call proposta dall’associazione Agape onlus, finanziata dalle risorse di “Toscanaincontemporanea 2019” della Regione Toscana con il patrocinio del Comune di Orbetello e la collaborazione del Liceo artistico di Grosseto e dell’associazione Kansassìti, richiedeva l’invio di progetti per installazioni site specific rivolto ad artisti under 35 attivi nel settore delle arti visive, con la possibilità di progettare opere permanenti, come installazioni scultoree, street art o elementi artistici di arredo urbano.

Categoria: ATTUALITÀ
Visite: 1417

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information