giuntini massa.jpgAnche il primo cittadino della città del Balestro parteciperà alla manifestazione in favore del Corridoio Tirrenico sabato 12 ottobre a Grosseto.

Massa Marittima: Sindaci e rappresentanti delle istituzioni locali e regionali, sindacati, associazioni di categoria, Legambiente e tante altre associazioni e cittadini si ritroveranno sabato 12 ottobre per dire si al Corridoio Tirrenico.

L’appuntamento è fissato alle ore 10 nel parcheggio Enaoli di Rispescia. Da li partirà la manifestazione che si concluderà nel parcheggio del Centro Commerciale Maremà a Grosseto con un comizio. Anche il sindaco di Massa Marittima Marcello Giuntini non mancherà a questa occasione per dire basta ai rinvi e si ad un progetto fattibile per rilanciare la viabilità veloce in questa parte di Toscana.

“Non bisogna perdere più tempo – ha detto il primo cittadino – si tratta di una manifestazione sacrosanta e bipartisan per far sentire la nostra voce in favore di una strada che è fondamentale per lo sviluppo del territorio. La Maremma non può più essere la Cenerentola d’italia in fatto di infrastrutture.  Basta prendere una cartina stradale e si vede subito che qui c’è una sorta di buco nero.

Dopo tanti anni di chiacchiere – aggiunge -  vogliamo un progetto concreto e realizzabile e non ci arrenderemo finchè il Governo non ci darà rassicurazioni in questo senso”, ha concluso Giuntini.