Albinia: L'Albinia calcistica piange Enor Stoppa  figura storica del calcio albiniese.  Stoppa, molto conosciuto e apprezzato nella Costa D'Argento e in particolare ad Albinia, dove per anni è stato un dirigente storico ben voluto in ambito calcistico, si è spento a ieri all'età di 95 anni.

Tra le sue peculiarità quelle di aver scoperto e lanciato verso palcoscenici calcistici importanti molti calciatori della Costa D'Argento, dell'Albinia,  uno su tutti Luciano Fusini, che non appena appresa la triste notizia ha voluto omaggiare dalle pagine di facebook, con un toccante ed emozionante post, il suo mentore, quello che oggi si definirebbe un talent scout.

La notizia come un tam-tam, si è sparsa velocemente in tutta la Maremma, grande commozione anche nell'U.S.D. Albinia, che attraverso il direttore sportivo Luca Vaselli, il Presidente del sodalizio Cristiano Vettori, la dirigenza tutta, ha voluto esprimere  il cordoglio di tutta la società alla famiglia, al figlio Marcello Stoppa, grande tifoso come il padre della formazione rossoblù. ”Con la scomparsa di Enor - dice Luca Vaselli - che dell'Albinia è stato anche presidente per anni, viene a mancare un padre nobile del nostro sodalizio, una figura storica del calcio albiniese e di tutta la Maremma. Un grande personaggio che si è fatto apprezzare per capacità e l'alto spessore umano”.

Un uomo, aggiungiamo noi, di altri tempi.

La Redazione di Maremmanews e tutto lo staff si unisce nelle più sentite condoglianze alla famiglia.