Roccalbegna: Il prossimo weekend a Roccalbegna si rinnova il tradizionale appuntamento di fine Luglio con la buona cucina e la musica live. La "Festa della Birra e Sagra dello Gnocco", manifestazione organizzata dall’ASD Polisportiva Roccalbegna, giunge quest’anno alla ventiquattresima edizione.

Nella suggestiva cornice del borgo di Roccalbegna, paese alle pendici del monte Amiata, vi aspettano tre giorni di grandi concerti, da godersi in compagnia sorseggiando ottime birre. Tra le conferme di questa edizione troviamo il birrificio rocchigiano di Ugo Contini Bonacossi, con la sua BROC, e IL birrificio "Vapori di Birra" di Monterotondo Marittimo, con l'IPAGEA e la novità BLANCHE.

Si comincia Venerdì 19 con il live deI "Gasparazzo Bandabastarda", band emiliana dalle influenze reggae, folk, pop ed elettronica, impegnata in progetti di solidarietà, attivismo e recupero della memoria storica. Al termine si continua a ballare con il djset di Ceccodellarocca. Sabato 20 è la volta delle "Birrette", ska-band tutta al femminile nata a Bologna nel 2015. La loro musica esplora gli anni d'oro della musica giamaicana dallo ska, al rocksteady, al reggae roots. Dopo il concerto la
musica continua con il dj-set reggae-dancehall di "BomChilom", storico sound padovano che ha al suo attivo esibizioni e serate nelle yard più infuocate di tutta Europa. Domenica 21, dopo l'esibizione pomeridiana della scuola di circo "Mantica" con lo spettacolo "Magikomio", e la passeggiata per E-bike e MTB alle pendici del monte Labro (ORE 16), la serata sarà accompagnata dalla musica de "La Gabbia", band alternative rock formatasi nel 2016, e già vincitrice del GRF Contest 2018 e finalista a Sanremo Rock 2018.

Tutti i concerti sono rigorosamente ad ingresso libero e gratuito.

Il ristorante della sagra sarà in funzione tute le sere a partire dalle 19:30.

Per maggiori informazioni e per il programma completo potete chiamare il numero 3403039334 (Tommaso), visitare la pagina
Facebook ASD Polisportiva Roccalbegna oppure inviare una email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..