scacchi.jpgGrosseto: 1000 tra ragazzi e ragazze, dagli 8 ai 16 anni, questi i numeri del campionato italiano giovanile, svoltosi a Salsomaggiore Terme dal 7 al 14 luglio, uno dei maggiori eventi giovanili sportivi che si svolgono nel nostro paese, a dimostrazione della vitalità del millenario gioco degli scacchi.

E tra i tantissimi ragazzi spicca l'ottimo comportamento dei rappresentanti di Mattoallaprossima Scacchi Grosseto, Leonardo Russo, Gabriele Fabbrucci, Emma Fabbrucci e Giulio Bartoletti.

Addirittura eccezionale la prestazione di Leonardo Russo, che tra gli Under 16 (la categoria più alta) raggiunge il 2°/8° posto con 7 punti (su 9), ad un passo (mezzo punto) dal nuovo campione italiano il Maestro Fide Gabriele Lumachi; con questa prestazione Leonardo dimostra di essere tra i più forti giovani scacchisti italiani.

Ma anche gli altri nostri alfieri hanno ottenuto prestazioni più alte delle aspettative (che sono basate sul punteggio internazionale di partenza), guadagnando molti punti nel ranking elo.

Nell'Under 14 Gabriele Fabbrucci ha ottenuto 5 punti sui 9 disponibili, come la sorella Emma Fabbrucci nell'Under 12 femminile e Giulio Bartoletti nell'Under 10.

I ragazzi sono stati accompagnati dal Presidente e dal Vice presidente di  Mattoallaprossima Scacchi Grosseto, Giuseppe Russo e Elisabetta Teodosio, con l'Istruttore Nazionale e Consigliere della Federazione il grossetano Maurizio Caposciutti.

Pochi giorni di riposo eppoi nuovo appuntamento scacchistico per tutti,organizzato da  Mattoallaprossima Scacchi Grosseto, un'altra tappa di Chess on the beach, un torneo rapido previsto al bagno “Mio e tuo” di Marina di Grosseto, giovedì 18 luglio alle ore 18.