Castiglione della Pescaia (1).JPGCastiglione della Pescaia: L’Assessore alle infrastrutture mobilità e urbanistica della Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli e il Sindaco Giancarlo Farnetani, hanno firmato ieri l'accordo di programma per la realizzazione della ciclopista tirrenica nel tratto di pertinenza del territorio del comune di Castiglione della Pescaia.

la firma, ratifica il cofinanziamento regionale per due milioni e trecentomila euro del progetto presentato dal Comune di Castiglione, il cui costo complessivo è risultato pari a € 3.260.000, e da praticamente il via alla fase operativa per il completamento della ciclopista tirrenica, dal confine con il Comune di Scarlino al confine con quello di Grosseto, e la realizzazione dei collegamenti ciclo pedonali con Punta Ala e Rocchette, previsti parallelamente alla viabilità provinciale e comunale esistente.

Per il Coordinatore regionale FIAB Angelo Fedi, “è una data importante quella di oggi, per il futuro del cicloturismo in terra di maremma e della mobilità quotidiana. Con la firma dell'accordo di programma per la Ciclopista Tirrenica tra il Comune e la Regione Toscana, entro il 2021 Castiglione realizzerà il tratto di propria competenza dotando, allo stesso tempo, la frazione di Punta Ala di una infrastruttura ciclabile, fortemente voluta dalla comunità, che permetterà agli abitanti e ai tanti turisti estivi di spostarsi facilmente ed in sicurezza in bicicletta tra il centro abitato e la zona dei campeggi, cosa oggi impossibile per le ridotte dimensioni e l’alto volume di traffico della SP 61 Pian d’Alma – Punta Ala.

L’infrastruttura pone inoltre un altro tassello importante nella realizzazione del corridoio cicloturistico rappresentato dalla Ciclovia Tirrenica, che vede nella provincia di Grosseto il cuore dell’itinerario nazionale. Di fatto, - continua Fedi- tra due anni sia Castiglione che i comuni all’estremo nord della provincia saranno collegati senza soluzione di continuità con il Parco della Maremma. Il nostro augurio come FIAB è che anche i Comuni di Magliano in Toscana e Orbetello, si diano da fare per continuare il corridoio ciclabile a sud del parco, collegandolo con Talamone e le piste ciclabili dei campeggi di Albinia. Pochi km ma fondamentali per rendere totalmente ciclabile il litorale maremmano da nord a sud, da Follonica a Capalbio, e renderlo appetibile come prodotto turistico a sé.”

Nell’occasione della firma dell’accordo sono state inaugurate, lungo il litorale a nord di ponte Giorgini, quattro colonnine pubbliche per la manutenzione e ricarica delle e-bike, finanziate con il Progetto INTENSE del PC Interreg Italia - Francia Marittimo. I tratto della Ciclovia Tirrenica interessante il territorio del Comune di Castiglione della Pescaia ed oggetto dell’accordo di programma, è suddiviso in quattro lotti funzionali il cui costo complessivo è risultato pari a € 3.260.000 ripartito come segue:

- 1° lotto: TRATTO PIAN D’ALMA – RIO PALMA. 1.036.370 euro, di cui 98.570 euro a carico della Regione Toscana e 937.800 euro a carico del Comune di Castiglione della Pescaia, nonché degli eventuali ribassi d’asta registrati in sede di gara degli altri lotti, (da completarsi entro il 31.12.2021);
- 2° lotto: TRATTO RIO PALMA – ROCCHETTE. 307.810 euro, di cui 305.110 euro a carico della Regione Toscana e 2.700 euro a carico del Comune di Castiglione della Pescaia (da completarsi entro il 31.12.2020);
- 3° lotto: TRATTO ROCCHETTE – BIVIO DELLE ROCCHETTE. 1.578.690 euro, di cui 1.561.990 a carico della Regione Toscana e 16.700 euro a carico del Comune di Castiglione della Pescaia (da completarsi entro il 31.12.2020);
- 4° lotto: TRATTO BIVIO ROCCHETTE – FINE TRATTO DI COMPETENZA DEL COMUNE. 337.130 euro, di cui 334.330 a carico della Regione Toscana e 2.800 euro a carico del Comune di Castiglione della Pescaia (da completarsi entro il 31.12.2020);