Sindaco e Gloria Mazzi.jpgGrosseto: Una divertente e dinamica conferenza stampa  si è svolta oggi alla presenza di giornalisti, dei rappresentanti degli Enti Patrocinanti, del Direttore Artistico Gloria Mazzi e del sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna che, durante il collegamento con i King's Singers da Parigi, ha ribadito l'enorme piacere di ospitarli nella loro unica data italiana.

Gli artisti hanno risposto alle domande dei giornalisti sui brani che proporranno il prossimo 24 marzo al Teatro Moderno e su questa esperienza che già registra un grande fermento.

King’s Singers ufficialmente nascono il 1° maggio 1968, da sei allievi freschi di laurea del King’s College di Cambridge. Negli anni i componenti del gruppo sono cambiati, ma non è mai cambiata la formazione originale composta da due controtenori, un tenore, due baritoni e un basso. Attualmente i King’s Singers sono: Patrick Dunachie (controtenore), Edward Button (controtenore), Julian Gregory (tenore), Christopher Bruerton (baritono), Nicolas Ashby (baritono) e Jonathan Howard (basso).

Il concerto al Teatro Moderno di Grosseto prevede un programma che spazia dalla musica di Orlando di Lasso a quella di Richard Rodney Bennett e Bob Chilcott, dall’antichità alla contemporaneità, per approdare, nella seconda parte della serata, a un racconto più personale. 

"Come Amministrazione comunale siamo felici di proporre nel nostro calendario di eventi culturali, il concerto dei 'The King's Singers', un ensemble vocale di sei elementi di fascino e prestigio mondiale - sottolineano il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l'assessore alla Cultura Luca Agresti-. Inserita nel contesto della rassegna 'La voce di ogni strumento', quella del 24 marzo al Teatro Moderno è l'unica data italiana della loro tourné, e siamo orgogliosi di ospitarli nella nostra città, offrendo a tutti gli appassionati della grande musica e non uno spettacolo imperdibile per la versatilità, la qualità ed il prestigio degli artisti inglesi". 

I concerti dei King’s Singers sono sempre un viaggio attraverso linguaggi musicali di ogni epoca, percorsi che nel loro concretizzarsi sul palcoscenico traggono forza dalla intensa carica comunicativa del gruppo, in grado di trasmettere al pubblico quella gioia che il canto genera in chi lo pratica e in chi lo ascolta.

Un evento imperdibile dunque questa data dei King’s Singers, l’unica in Italia al momento, portata in scena al Teatro Moderno di Grosseto da Gloria Mazzi, direttore artistico de La Voce di ogni Strumento, la rassegna realizzata con il patrocinio e la collaborazione del Ministero della Difesa, la Provincia di Grosseto, il Comune di Grosseto, la Proloco di Grosseto, il Savoia Cavalleria, il Centro Militare Veterinario, il 4°Stormo Caccia Intercettori, il Lions Club Grosseto Aldobrandeschi, il Pasfa, Soroptimist, AscomConfConfcommercio, la Camera di Commercio Maremma e Tirreno, la Fondazione Grosseto Cultura e Agimus.

Un’occasione per assistere ad un evento unico e contemporaneamente essere partecipi del progetto di solidarietà che La Voce di ogni Strumento realizza in collaborazione con le associazioni, AVIS, ADMO, AISM, La Farfalla e AIPAMM. Infatti parte del ricavato delle vendite dei biglietti sarà devoluto a queste associazioni.

Sono previsti sconti per ragazzi e studenti universitari.

Per info 339 – 7960148 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

www.lavocediognistrumento.it

oppure prevendita presso l'Informagiovani in Via Carducci, 1