Grosseto: E' un progetto nuovo, importante, ambizioso, utile quello che l'Associazione Ergo Sum di Grosseto presenterà domani, alle 18:30, in via Unione Sovietica. Si tratta di "Spazio Adozioni", un luogo in cui dare la possibilità a famiglie adottive, insegnanti e chiunque sia sensibile al tema, di ritrovarsi, confrontarsi e affrontare con costruttiva leggerezza e concretezza le difficoltà e le esperienze che si vivono quotidianamente. Lo spazio sarà curato dalla dottoressa Anna Genni Miliotti, esperta del settore, scrittrice di successi come "Mamma di pancia, mamma di cuore" e lei stessa madre adottiva.

Lo Spazio Adozione si propone di offrire iniziative di sostegno e condivisione per le famiglie adottive del territorio. Genitori e adottati troveranno occasioni di incontro mirate ad affrontare le tante sfide nel mondo della scuola, sociale, e familiare. E’ uno spazio di crescita non solo per la famiglia ma anche per le figure che gravitano intorno ad essa.
Lo scopo è “stare bene” in famiglia, nella scuola, nella società.
Le attività saranno in forma di incontri, workshop, presentazione di libri, conferenze, invitando esperti e protagonisti dell’adozione. Temi trattati: Il racconto dell’adozione; Inserimento scolastico; Salute; Identità e ricerca delle origini; Adozione e adolescenza.

Il tema del primo laboratorio di Spazio Adozioni sarà "La tua fiaba per raccontare l'adozione", un laboratorio di scrittura ma prima ancora di ascolto e comprensione. Si svolgerà nel corso di 3 incontri, di cui l’ultimo sarà una lettura condivisa dei lavori svolti. I partecipanti (genitori adottivi e non) saranno accompagnati nel corso dei laboratori, alla scrittura di una fiaba inerente al tema dell’adozione. Le fiabe, una volta terminate, potranno essere illustrate dai bambini stessi, e presentate nel corso di un incontro in seno ad un istituto scolastico di Grosseto.

 



Già consulente del Centro Nazionale di Documentazione Analisi Infanzia e Adolescenza presso l’Istituto degli Innocenti di Firenze, del MIUR, Anna Genni Miliotti è sociologa, formatrice per Enti autorizzati e centri adozione, consulente, e collabora con alcune Università (Firenze e Napoli2) sul tema dell’adozione e dei minori.
E’ responsabile di Officina Adozione (FI) (APS LibriLiberi), e fondatrice e dirigente del Centro di Supporto all’adozione, presso il Giardino dei Ciliegi (FI).
Ha pubblicato molti libri tra i quali Abbiamo adottato un bambino, Adolescenti e adottati, .. e Nikolaj va a scuola per Franco Angeli; Quello che non so di me, Fabbri, Mamma di pancia e mamma di cuore, Editoriale Scienza; Le fiabe per… parlare di adozione, Adottiamo un bambino?, Franco Angel; Ho deciso di tornare, LibriLiberi.
E’ madre adottiva di Daria e Serghiey.
Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive (“Romanzo familiare” di TV2000, Guerrieri su La7, RAI1 Storie vere, RAI2 I fatti vostri,TV1 Mosca, ecc.) ed è stata intervistata sul tema dell’adozione e della ricerca delle origini dai più noti quotidiani e riviste tra le quali Corriere Sera, La Nazione, D di Repubblica, F; Elle, Tustyle, Insieme (sul quale ha condotto per 4 anni una apposita rubrica), e siti web.
E’ membro dell’AAC (American Adoption Congress), e del CORAM-BAAF (British Association Adoption and Fostering) ed è responsabile dei siti www.adozioneinternazionale.net e www.annagennimiliotti.it.
Ha vinto numerosi premi letterari nazionali e internazionali come scrittrice di libri per ragazzi, altra sua attività che la vede spesso coinvolta in laboratori nelle scuole primarie in tutta Italia.