Viterbo: E' dedicata al Lupo la prossima attività promossa dall'associazione Tuscia Trekking Experience di Grotte Santo Stefano. L'associazione si occupa di promozione del territorio principalmente attraverso la pratica del trekking, insieme alla riscoperta di tradizioni locali, folcloristiche e gastronomiche.

Giovedì 20 dicembre, alle ore 15:30 presso il polo di agraria dell'Università della Tuscia, a Viterbo, si svolgerà la conferenza dal titolo "In bocca al lupo" dedicata alla diffusione del Lupo in Italia e in particolare nella Tuscia.

E' stata organizzata in collaborazione con l'Università della Tuscia, dipartimento DIBAF e sarà coordinata dal prof. Marzio Zapparoli docente di zoologia presso l'Università della Tuscia.
Sarà ospite il prof. Luigi Boitani, docente di zoologia presso l'Università "La Sapienza" di Roma e considerato uno dei massimi esperti europei e forse mondiali nello studio del Lupo, nonché autore di saggi e divulgatore televisivo.

Da anni l'associazione Tuscia Trekking percorre centinaia di chilometri a piedi nella nostra Tuscia e parla quasi quotidianamente con chi il territorio lo vive e ci lavora, quindi pastori, agricoltori, cacciatori, ecc. che negli ultimi tempi  hanno descritto una situazione che si sta aggravando di mese in mese, con continui attacchi alle greggi e danni soprattutto economici che destabilizzano il lavoro di molti operatori del settore.
Legato a ciò c'è un grande risalto di notizie, anche nella cronaca degli ultimi giorni, in merito a tale fenomeno e quindi è da qui che è nata l'idea di organizzare una conferenza per capire da chi è al dentro della materia da tanti anni e conosce in modo scientifico il fenomeno in modo da cercare di fare un po' di chiarezza al di là di sensazionalismi e luoghi comuni.