Si rinnova l'attesissimo appuntamento che dal 2006 fa della Casa di Reclusione di Volterra un luogo unico di integrazione e solidarietà.

Volterra: Conto alla rovescia cominciato per la nuova attesissima edizione delle CENE GALEOTTE, progetto ideato dalla direzione della Casa di Reclusione di Volterra e sostenuto da Unicoop Firenze che dal 2006 fa della struttura toscana non solo un luogo unico di integrazione e solidarietà, ma anche un punto di riferimento per tanti altri istituti italiani che propongono oggi analoghi percorsi rieducativi.

Protagonista dell'anteprima natalizia in programma VENERDI' 14 DICEMBRE - che come da tradizione anticipa il calendario di serate in programma da marzo ad agosto - sarà ROBERTO ROSSI, chef e titolare del ristorante IL SILENE di Seggiano (GR), che affiancherà i detenuti coinvolti in una serata speciale il cui ricavato andrà a sostegno del progetto per aiutare i bambini di Aleppo della Fondazione Il Cuore Si Scioglie in collaborazione con l'Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze.

Roberto Rossi, toscano d’origine, fin da giovanissimo dimostra la sua innata passione ai fornelli, diventando nel 1992 chef e titolare del Ristorante Silene, antica e storica locanda dal 1830. E' in questo luogo che affina e matura la sua idea di cucina, un percorso fatto di ricerca e sperimentazione che si sviluppa attraverso la voglia di portare in tavola il cibo delle proprie origini e i prodotti d’eccellenza della sua terra.
Il Ristorante Silene diventa così un'apprezzatissima tappa gourmet, un punto di riferimento nel panorama italiano e mondiale che viene consacrato nel 2014 con la Stella Michelin. La cucina di Roberto Rossi trova le migliori caratteristiche nella semplice eleganza dei sapori di un territorio toscano e nella tecnica di lavorazione e cottura.

Il menu pensato per la serata, realizzato con il prezioso supporto della brigata galeotta di cucina, sarà accompagnato dai vini offerti dal PODERE LA REGOLA di Riparbella (PI), rinomata azienda toscana che di recente ha inaugurato la nuova cantina “artistica” ecosostenibile alimentata ad energia pulita e che sin dall’inizio ha supportato le Cene con i sui vini oggi interamente biologici.

Le Cene Galeotte confermano come sempre il loro scopo solidale, con il ricavato di ogni serata (35 euro a persona per i Soci Coop, 45 euro a persona per i non soci) interamente devoluto alla FONDAZIONE IL CUORE SI SCIOGLIE ONLUS(www.ilcuoresiscioglie.it) per progetti di beneficenza realizzati in collaborazione con il mondo del volontariato laico e cattolico: questa edizione in particolare andrà a sostenere iniziative di solidarietà dedicate ai bambini, partendo non a caso dal progetto per i bambini di Aleppo, in collaborazione con una delle punte di diamante del settore ospedaliero pediatrico nazionale quale appunto l’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze.

Dopo l'anteprima natalizia Il calendario delle Cene Galeotte riprenderà da aprile ad agosto – sempre di venerdì, il 5 APRILE, 10 MAGGIO, 7 GIUGNO, 5 LUGLIO e 9 AGOSTO 2019 - con altri cinque impedibili appuntamenti: si rinnova dunque la possibilità di un'esperienza irripetibile per i visitatori, ma anche un momento vissuto con grande coinvolgimento da parte dei detenuti che, grazie al percorso formativo in sala e cucina, acquisiscono un vero e proprio bagaglio professionale.

Le Cene Galeotte sono possibili grazie al sostegno economico di UNICOOP FIRENZE, al fianco della struttura carceraria di Volterra fin dalla nascita del progetto, che oltre a fornire gratuitamente le materie prime necessarie alla realizzazione dei menu e assume regolarmente i detenuti per tutti giorni in cui sono impegnati nella realizzazione dell’evento.

Il progetto è realizzato dalla Casa di Reclusione di Volterra.