Locandina_Festa del cinema di mare.jpgA mezzanotte, sul peschereccio Venere I, sul molo di Ponente, la violoncellista e cantate irlandese Naomi Berrill interpreterà “Sea songs”

Castiglione della Pescaia: Sarà l’incontro-dibattito sui temi del mare e dell’ecologia, dal titolo “Un mare di plastica” sabato 15 settembre alle ore 18.00 presso il Club Velico (Darsena) l’evento di apertura della quarta giornata della Festa di Cinema di Mare, rassegna cinematografica dedicata al rapporto tra l’uomo e il mare che si terrà fino al 16 settembre a Castiglione della Pescaia (Grosseto).

L’incontro vedrà partecipi Giovanni Maffei Cardellini, presidente Parco regionale di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli; Lucia Venturi, presidente Parco regionale della Maremma; Matteo Baini, biologo e Roberto Coretti, direttore di Sirene Magazine. Alle 21.00 la consegna della seconda edizione del Premio Mauro Mancini.

La festa del Cinema di Mare è a cura di Quelli dell’Alfieri, con la direzione artistica di Claudio Carabba, promosso dal Comune di Castiglione della Pescaia, con il supporto di RRD – Roberto Ricci Designs e la collaborazione di Fondazione Sistema Toscana, Festival dei Popoli, Clorofilla Film Festival di Legambiente e il Club Velico di Castiglione della Pescaia.

Alle 21.00 la Festa si sposterà al cinema Castello (via Calvino, 1 da piazza della Repubblica) per la consegna del premio cinematografico “Mauro Mancini”, intitolato alla memoria del giornalista toscano, storica firma de La Nazione e marinaio appassionato, che sarà consegnato alla miglior opera sul tema del rapporto tra uomo e navigazione A consegnare il premio, il noto documentarista Brando Quilici insieme al velista e ambasciatore della One Ocean Foundation, Mauro Pelaschier. In occasione dell’evento, l’attore Luca Pierini leggerà brani di Mauro Mancini. In palio per il primo classificato 1000 euro.

Alle 21.45, sempre al cinema Castello, spazio all’animazione con la proiezione di “Gatta Cenerentola” pellicola diretta da Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone, ispirato all'omonima fiaba contenute ne "Lo cunto de li cunti" di Giambattista Basile. Nella rivisitazione moderna e partenopea della fiaba classica, Gatta Cenerentola è il crudele soprannome affibbiato alla piccola Mia dalle sue sorellastre. Figlia di don Vittorio Basile, uomo di grande ingegno che aveva il progetto di trasformare Napoli in una virtuosa città della scienza, Mia è rimasta orfana dopo che Salvatore Lo Giusto detto 'o Rre (Massimiliano Gallo), capoclan del riciclaggio, ha ammazzato suo padre con l'aiuto della bella e letale Angelica Carannante (Maria Pia Calzone), promessa sposa di Basile. Da quel momento la ragazzina è costretta a vivere in una nave da crociera dismessa nel porto di Napoli, insieme con la perfida matrigna e i sei dispotici fratellastri, covando in silenzio la vendetta: uccidere Salvatore ‘o Rre e liberare per sempre se stessa e la sua città. Anche Primo Gemito (Alessandro Gassmann), ex uomo della scorta di Basile, porta avanti il progetto parallelo di riportare la legalità nel porto di Napoli e sottrarre Cenerentola dalle grinfie di Angelica.

Per chi non teme le ore piccole, a mezzanotte sul peschereccio Venere, I ci sarà il concerto di Naomi Barrill, dal titolo “Sea songs”. Unendo la sua voce al suono dello strumento, la giovane violoncellista irlandese, fiorentina d’adozione interpreterà classici di Billie Holiday, Nina Simone, Nick Drake o sue composizioni originali, come nell’ultimo disco “To the sky”, dedicato all’acqua.

EVENTI COLLATERALI

Durante tutta la durata del festival, presso il cinema Castello (via Calvino, 1), sarà possibile visitare la mostra “Onde” di Ray Collins, fotografo australiano che cattura la magia delle onde, dove l’acqua e la luce si fondono solo per un momento (in collaborazione con RRD - Roberto Ricci Designs).

Ingresso: Per gli incontri, le letture, i concerti e le proiezioni pomeridiane l’ingresso è gratuito; per le proiezioni e gli eventi al Cinema Castello (dalle ore 20,30) l’ingresso è 6 euro, ridotto 5 euro.

Info: http://www.spazioalfieri.it/festa-del-cinema-di-mare-2018/ | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I luoghi del festival: Cinema Castello, via Calvino, 1 (da piazza della Repubblica); Biblioteca Comunale “Italo Calvino”, in piazza Garibaldi; Club velico, Darsena.