campo calcio francesca e viviana.JPGGrosseto: L’Asd Giovanicalciatori Grosseto, chiamata in causa nel dibattito tra “Liste civiche federate” e Grosseto Rugby Club, ritiene opportuno precisare - scrive il suo presidente Silvano Batazzi - alcuni aspetti riguardanti la gestione dell’impianto sportivo “Viviana e Francesca”. 
Già nella Deliberazione della G.C. n. 401 dell’ 11/11/2014 si legge: “che il Comune di Grosseto con deliberazione G.C. n. 39 del 04/02/2014 e successiva G.C di proroga n.290 del 07/08/2014 ha concesso in uso e gestione, all’Asd Giovanicalciatori Grosseto, il campo di calcio Francesca e Viviana, fino al 30/06/2015”; [..]
“che il Comune di Grosseto con deliberazione G.C. n. 253 del 01/07/2014 ha concesso in uso e gestione, alla GROSSETO RUGBY CLUB, l’impianto polivalente di Batignano fino al 30/06/2015”;[..]
Come da delibera - afferma il presidente dell'Asd Giovani calciatori Grosseto Silvano Batazzi - è stato richiesto lo stesso canone annuale per l’utilizzo e la gestione delle strutture sportive affidate alle due Società.
 
L’Asd Giovanicalciatori Grosseto - ricorda Batazzi - , ha avuto una successiva concessione per la sola annualità sportiva 2015/2016. E allo stesso modo nelle stagioni sportive 2016/2017 e 2017/2018, la società Grosseto Rugby Club, ha avuto la concessione annuale in uso e gestione del campo Viviana e Francesca. Quindi non si evidenzia alcuna disparità di trattamento per le due società, da parte dell’ Ente Proprietario.
 
L’Asd Giovanicalciatori Grosseto - continua Batazzi -  ha sempre cercato, sin dalla prima assegnazione, la collaborazione e la condivisione dell’impianto con altre realtà sportive di Grosseto. Prima con il Settore Giovanile del Grosseto Calcio del Presidente Fabrizio Sonnini (con la quale era gemellata), poi con il settore giovanile dell’ A.C. Roselle dell’allora presidente Simone Ceri, trovando sempre massimo rispetto riguardo gli accordi stabiliti nella pianificazione d’uso. 
 
La nostra Società - afferma Batazzi - si è resa conto, da subito, che l’impianto presentava indubbie e grandi potenzialità e per questo abbiamo cercato di ampliarne il più possibile la fruibilità.
Di fatto abbiamo agevolato la pratica sportivo-calcistica di diverse centinaia di giovani atleti grossetani convinti che le relazioni positive tra società sportive non possano che generare un valore aggiunto a tutto il sistema. 
Peraltro, per la stagione sportiva 2016/2017, abbiamo usufruito del campo Francesca e Viviana, in proficua coabitazione con il Grosseto Rugby Club, per la quota oraria riservataci, pagando come da tariffa oraria comunale. Conflitti e polemiche strumentali - conclude il presidente Sivio Batazzi  non fanno parte della filosofia di questa nostra piccola società sportiva, ma siamo consapevoli che l’osservazione attenta e il controllo sociale, verso chi gestisce un bene della collettività, possano servire da stimolo per azioni di miglioramento sia dell’amministrazione pubblica che di soggetti privati.