Al via i lavori sulla pavimentazione dei marciapiedi e all'altezza degli scivoli per disabili.

Grosseto: Operazione accessibilità a Grosseto e nelle frazioni. L'Amministrazione comunale accoglie le richieste che arrivano dalla città relative all'abbattimento delle barriere architettoniche in varie zone. Sono appena iniziati i lavori per la realizzazione di rampe di discesa e salita su molti marciapiedi presenti in città e nelle frazioni al servizio degli stalli riservati ai diversamente abili e degli attraversamenti pedonali. L'operazione sarà gestita sulla base delle nuove disposizioni dirigenziali del settore Polizia municipale e ha un valore di 30mila euro.

“In città si apre un altro cantiere – dice il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna -: in questo caso diamo una risposta pratica alle esigenze dei cittadini, dei diversamente abili, di chi ha difficoltà motorie”. Sempre con lo stesso intento partirà anche un secondo tipo di operazione: un altro intervento, questa volta dal valore di 40mila euro, riguarderà la messa in sicurezza dei marciapiedi, con la sistemazione della pavimentazione compromessa dagli avvallamenti e delle buche, che in più punti ostacolano il transito dei diversamente abili. Entrambi i lavori sono stati assegnati attraverso il sistema Start.

“Ovviamente il territorio è ampio e le risposte da dare sono tante – spiega l'assessore Riccardo Megale -: volevamo però dare un primi riscontro a chi chiedeva degli interventi particolarmente urgenti, sia a Grosseto sia nelle frazioni”. Il lavoro è stato concertato con gli uffici e l'assessore al Sociale Mirella Milli. “Stiamo facendo dialogare i vari settori del municipio per rendere la nostra azione ancora più efficace – conferma Milli -: in questo caso le segnalazioni sono arrivate anche dai nostri sportelli”. La principale difficoltà è il reperimento delle risorse economiche. Ma l'impegno sarà rinnovato anche nei prossimi anni.