Non una di meno Siena .jpgVenerdì 17 novembre alle 17.00 nell’Aula magna storica del Rettorato di Siena. Una iniziativa promossa dal Coordinamento Nonunadimeno Siena in vista della grande mobilitazione del 25 novembre a Roma per la Giornata Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Siena: Combattere la violenza maschile e di genere significa mettere in discussione la cultura e i rapporti sociali che la sostengono. E’ questo il messaggio che porta con sé l’iniziativa “Donne tra incudine e martello” promossa dal Coordinamento Nonunadimeno Siena che si terrà venerdì 17 novembre alle 17.00 nell’Aula magna storica del Rettorato di Siena.

L’incontro è strutturato come una passerella di personaggi e maschere della società di ieri e di oggi, che mettono in luce le criticità di una società basata su rapporti di potere sbilanciati, attraverso gli interventi: “Prostitute o Prostituite?”, “La Donna Sofà”, “La mia gonna corta”, “Son tutte belle le Mamme del Mondo”, “Diversa da chi?” e “Liberazione sessuale: un incipit a due voci”.

L’evento sarà l’occasione per confrontarsi sui temi che sono stati affrontati nel Piano femminista contro la violenza maschile e di genere, uno strumento di lotta e di rivendicazione, un documento di proposta e di azione che tutte le donne del Movimento Nonunadimeno porteranno in piazza a Roma il 25 novembre in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Da Siena per Roma partirà un pullman. Per info e prenotazioni basta scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare al 340 8048110.