Grosseto: Il Comune di Grosseto non è toccato dal caso della Tari (bollette "gonfiate" o pagamenti di troppo per i garage) di cui proprio in questi giorni parla la stampa, anche nazionale. I grossetani non hanno motivo di preoccuparsi perché, grazie alla professionalità dell'ufficio Tributi del Comune di Grosseto, che è da sempre attento e scrupoloso, sia per le bollette del passato che per quelle del 2017 questo errore non è stato commesso dal nostro Comune.

Lo afferma Giacomo Cerboni, assessore ai Tributi del Comune di Grosseto.