Giampiero Sammuri.JPGRoma: Il Consiglio direttivo di Federparchi – Europarc Italia, riunitosi oggi presso la sede di “RomaNatura” a Villa Mazzanti a Roma, ha eletto alla unanimità Giampiero Sammuri come presidente della Federazione.

L’energia nascosta delle piante e dei boschi per il nostro benessere. Sabato 10 novembre ore 17.00 al Museo di Storia Naturale della Maremma.

Grosseto: Chi non ha mai sentito la necessità di rifugiarsi nel verde per ritrovare l'equilibrio dopo una fase di stress o un malumore? Il beneficio è concreto e ha radici profonde nella nostra storia evolutiva.

legambiente logo giallo.jpgA guidare la classifica Mantova, Parma, Bolzano, Trento e Cosenza. Grosseto, come lo scorso anno, si piazza in 79esima posizione. Raccolta differenziata in crescita.

Grosseto: Gentili: “Occorre intervenire con strategico impegno sulla gestione della mobilità sostenibile e sulla qualità dell’aria, attraverso ciclabili, ztl, zone 30 e incentivando l’utilizzo di mezzi pubblici. Bisogna, poi, spingere ancora di più sulla raccolta differenziata, ridurre le dispersioni della rete idrica e diffondere maggiormente le rinnovabili”

bidoni-raccolta-differenziata-rifiuti.jpgMassa Marittima: Il porta a porta spinge in alto la raccolta differenziata nel Comune di Massa Marittima che raggiunge il 60%. A pochi mesi dall'inizio del nuovo metodo di raccolta dei rifiuti urbani l'amministrazione comunale fa un primo bilancio dei risultati.

Elena Nappi: “Quello che compiremo martedì 6 novembre è solamente un piccolo gesto, ma che ha un’importante valenza civica”.

Castiglione della Pescaia: Pulire la spiaggia da tutti i materiali, soprattutto plastici, dopo le recenti mareggiate, sarà questo l’obiettivo di “Puliamo il mondo” di martedì 6 novembre a Castiglione della Pescaia.

maltempo1.jpegDanni gravissimi in Maremma sia lungo la fascia costiera che nell’entroterra. Intere filiere a rischio dall’agricoltura, all’artigianato, al balneare.

Grosseto: Stando ai dati raccolti in occasione dell’elaborazione del dossier Ecosistema rischio 2017, sono 7,5 milioni i cittadini che vivono o lavorano in aree a rischio.

Tra i luoghi più votati in Toscana: Monte Pisano a Calci, Vicopisano (PI); Chiesa di San Francesco, Pisa; Parterre di Piazza San Francesco, Pistoia; Rocca di Ripafratta, San Giuliano Terme (PI); Pieve di San Pietro a Sillano, Greve in Chianti (FI).

Manca un mese al termine della 9ª edizione del censimento nazionale dei luoghi da non dimenticare organizzato dal FAI - Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con Intesa Sanpaolo.

foto aeree centrale geotermica Piancastagnaio 3 (2).JPGOggi apre le porte al pubblico l’impianto di Enel Green Power per una giornata speciale dedicata alla scoperta dell’energia e delle bellezze del territori. Visite con servizio navetta nei giorni successivi, il 3 e 4 novembre.

Piancastagnaio (Si): Oggi mercoledì 31 ottobre, Enel Green Power apre le porte della Centrale geotermica PC3, a Piancastagnaio, sull’Amiata senese, nell’ambito delle iniziative di promozione del territorio in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

cassonetti differenziata rifiuti.jpgLa provincia di Pistoia è la più virtuosa a livello nazionale. Grosseto di poco sotto alla media nazionale.

Milano: Con una crescita del 3% rispetto al 2016 e un pro capite che supera i 78 chilogrammi la Toscana si conferma per il 2017 la migliore regione del Centro Italia per quanto riguarda la raccolta differenziata di carta e cartone e conquista la terza posizione nella classifica nazionale.

Educazione Ambientale per studiare e conoscere il mare.jpgFollonica: Il giorno 24 ottobre del corrente a.s. gli alunni della classe II E della Scuola Secondaria di I grado "A. Bugiani" dell' IC "Leopoldo II di Lorena" si sono recati presso la sede del Circolo Sub Follonica per il progetto ambientale promosso dall'Istituto.

bidoni-raccolta-differenziata-rifiuti.jpgIn maremma c'è Magliano in Toscana con il 69,33% di rifiuti riciclati

di Chiara Bini

E' salita di quasi 3 punti rispetto al 2016 la percentuale di raccolta differenziata in Toscana nel 2017; è calata in modo sostanziale la produzione di rifiuti non differenziati e si è sbloccato il periodo di stagnazione delle performance sulla raccolta differenziata dell'Ato Sud.