camp.JPGIl Parco Nazionale Arcipelago Toscano aderisce alla campagna del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) dal titolo #LeMeraviglieDelleAreeProtetteAcasa con una programmazione di condivisione online di video, eventi seminariali e pubblicazioni sfogliabili per rilanciare la conoscenza dell'area protetta riconosciuta dal 2003 Riserva della Biosfera MAB UNESCO per il grande pregio ambientale cassaforte di risorse umane e naturali da proteggere perche fonte di ricchezza per lo sviluppo sostenibile delle comunità residenti sul territorio.

Variazioni invece ai servizi di raccolta nei comuni della provincia di Livorno (Val di Cornia).

Grosseto: Sei Toscana informa i cittadini residenti nei comuni della provincia di Grosseto dove è attiva la raccolta domiciliare (Castel del Piano, Castell’Azzara, Civitella Paganico, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Magliano in Toscana, Massa Marittima, Monte Argentario, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada, Scarlino e Sorano) che in occasione delle Festa della Liberazione, sabato 25 aprile, i servizi porta a porta saranno svolti regolarmente.

Grosseto: In tempi di quarantena un modo per esplorare la biodiversità e ottenere nuovi dati di campo è quello di ricercare le proprie fotografie nei cellulari e negli hard disk e di renderle disponibili su piattaforme di Citizen Science, ovvero l’attività scientifica collaborativa tra cittadini e ricercatori. I primi possono contare sull’aiuto degli specialisti per approfondire le loro conoscenze, i secondi ottengono dati per le loro ricerche.

Giancarlo Farnetani: «Il Comune di Castiglione della Pescaia sta lavorando per far eseguire una serie di operazioni di ripascimento, ma è anche proiettato in una seconda fase, quella dove si è dato vita a una progettazione risolutiva per scongiurare l’erosione».

Castiglione della Pescaia: La fascia costiera di Castiglione della Pescaia è in questo periodo interessata da lavori di riqualificazione finanziati dalla Regione Toscana, tramite fondi provenienti dall’Unione europea.

Elena Nappi.jpgElena Nappi: "Frutto di un protocollo definito con Sei Toscana"

Castiglione della Pescaia: Da domani, martedì 21 aprile riapre la stazione ecologica di Castiglione della Pescaia gestita da Sei Toscana, situata in via dei drappieri, esclusivamente per il conferimento del verde prodotto da utenze domestiche e non.

Nel 50° EARTH DAY delle Nazioni Unite maratona multimediale globale.
Earth Day e Movimento dei Focolari dedicano a Papa Francesco l'apertura delle Celebrazioni Mondiali nel 5° Anniversario della Laudato si'.

Grosseto: Anche quest’anno, come già accaduto nel 2017, l’inverno siccitoso, caratterizzato da precipitazioni scarse e di modesta entità, ha reso necessario anticipare la fornitura della risorsa idrica. Tubazioni, sistemi di distribuzione, centraline, tutto è pronto per portare l’acqua alle 600 utenze, distribuite su una superficie di 3.300 ettari irrigati attraverso 26 comizi.

Il servizio irriguo partirà lunedì 20 aprile 2020 e rimarrà attivo per tutta la stagione estiva.

Angelo_Gentili_Legambiente.jpg'La lettera aperta di Angelo Gentili'

Roma: Il violento e disastroso incendio scoppiato in Ucraina, più precisamente nella zona di Chernobyl, dello scorso 4 aprile ha devastato decine di ettari di bosco, raggiungendo addirittura la città fantasma di Prypyat e la zona in cui si trova la maggior parte delle scorie altamente radioattive provenienti dal reattore esploso nel 1986.

“I parchi ripartiranno prima”, una riflessione del Presidente di Federparchi, Giampiero Sammuri – Presidente del Parco Nazionale Arcipelago Toscano – sul ruolo delle aree protette a fine emergenza.

Roma: Molti hanno definito la situazione che stiamo vivendo attualmente una guerra. Effettivamente ci sono delle similitudini, il numero ingente di morti, i feriti che in questo caso sono i malati da curare e le conseguenze economiche sul paese. Oggi si può aiutare chi sta in prima linea come il personale sanitario a tutti i livelli e le istituzioni facendo una sola cosa: stando a casa.

Grosseto: In tempi di quarantena la natura non possiamo ammirarla dal vivo, ma possiamo guardarla e disegnarla grazie alla rete. Per stimolare questa attenzione WWF Oasi Maremma e Pandion Edizioni hanno lanciato l’iniziativa “Colora le tue Oasi” concorso di pittura e disegno online rivolta a bambini e ragazzi dai 5 ai 17 anni.

Ogni settimana, a partire da giovedì 9 aprile, il WWF pubblicherà una foto realizzata in una delle Oasi WWF della Maremma (Lago di Burano, Laguna di Orbetello o Bosco Rocconi) un bel paesaggio o una pianta o animale tipico delle nostre aree protette.

Non potremo uscire di casa ma grazie al WWF faremo un viaggio “virtuale” nella natura d’Italia.
#lanaturanonsiferma

Quest’anno, per moltissimi, il lunedì di Pasquetta sarà molto diverso da quelli passati. Per poter frenare l’emergenza Coronavirus dobbiamo ancora restare a casa, ma grazie al WWF, potremo fare un viaggio “virtuale” attraverso le bellezze della natura d’Italia.