Capalbio: Festambiente fa tappa a Capalbio con un evento speciale del ciclo #aspettandoFestambiente interamente dedicato all’agroecologia. Tra i temi protagonisti della manifestazione nazionale di Legambiente che si svolgerà a Rispescia dal 14 al 18 agosto ci sarà proprio l’agricoltura sostenibile, considerata da Legambiente una delle leve attraverso cui invertire la rotta, fermare la febbre del Pianeta e salvare il clima.

Non a caso, la sede storica in cui da trentuno anni viene organizzata Festambiente da quest’anno è anche location del Polo nazionale per l’agroecologia circolare di Legambiente.

sindaco scarlino travison.jpgI sindaci Benini e Travison intervengono in merito ai fatti legati al Casone di Scarlino.

Grosseto: Si è riunito oggi in Prefettura il tavolo convocato per approfondire i fatti di ieri sera e capire cosa è accaduto, anche per dare informazioni corrette ai cittadini.

geotermia (1).jpgLarderello (Pi): "Se significa creare nuova occupazione, ridurre le emissioni e recuperare l'anidride carbonica, sono favorevole a rilasciare nuove concessioni per sviluppare ulteriormente la geotermia. Del resto il Piano energetico regionale prevede di poter accrescere la Potenza geotermoelettrica installata in Toscana di ulteriori 150 megawatt".

volontari parco maremma.jpeg“Al via il secondo mese di attività di monitoraggio, sensibilizzazione e cura del territorio da parte dei volontari del Corpi Europei di Solidarietà e del servizio civile di Legambiente Toscana, con un bilancio estremamente positivo”.

Alberese: Anche quest’anno il Parco della Maremma ha stretto una collaborazione con Legambiente Toscana per attivare un campo di volontariato con l'obiettivo di informare e sensibilizzare i turisti fruitori della spiaggia di Principina a Mare, all’interno dell’area protetta, e svolgere attività di monitoraggio.

Numeri positivi per la raccolta dei Rifiuti Elettrici ed Elettronici in Toscana che guadagna il terzo posto nella classifica nazionale.

Cresce la raccolta a Firenze con 19 tonnellate di lampadine e 16 tonnellate di piccoli elettrodomestici esausti.

Arezzo: A Castiglion Fiorentino (AR), nell’ambito di Agri Young Experience 2019 è andata in scena la finale di Oscar Green Toscana, il premio promosso da Coldiretti Giovani Impresa arrivato alla tredicesima edizione, che punta a valorizzare il lavoro di tanti giovani che hanno scelto per il proprio futuro l’Agricoltura.

Sei le aziende premiate delle rispettive sei categorie appartenenti al premio: Creatività, Fare –rete, Impresa 4.Terra, Noi per il Sociale, Sostenibilità e Campagna Amica.

STOP ai tagli indiscriminati degli alberi a Grosseto. NO al taglio dei pini di viale Mascagni.

Grosseto: Questo è quello che da tempo chiedono e oggi ribadiscono i Grossetani all’Amministrazione Comunale, sempre in modo civile, composto e democratico ma fermo e deciso negli intenti.

Il Comitato Impronta Verde apprende con grande soddisfazione il risultato finale del sondaggio lanciato sulla pagina facebook “Contratto di Governo – Grosseto” dove il 65% dei partecipanti (1.459 persone) si è espresso contro il taglio dei pini di viale Mascagni.

Il 9 agosto - ore 17:00/19:30 - al Campo di Fiera.

Piancastagnaio: "Siamo abituati a pensare e dire che nell’Amiata ci siano boschi, ma tra i 700 e i 1738 metri, con l’esclusione della riserva del Pigelleto (862 ettari), tutto il resto della superficie forestale (6114 ettari) non è altro che una cava di pali o legname. E pensare - scrivono dall'associazione  Uni-verso Amiata - che siamo un Sito di Importanza Comunitaria: “Cono vulcanico del Monte Amiata, progetto LIFE08
NAT/IT/000332”.

Grosseto: "La Regione Toscana è in grande contraddizione perchè non può ammettere che quell'impianto è fuori legge dal 2005, come hanno stabilito i Consulenti Tecnici nei procedimenti civili presso il Tribunale di Grosseto e come sarà presto stabilito dalle relative Sentenze, avendo la stessa Regione Toscana ripetutamente autorizzato all'esercizio quell'impianto come se fosse a norma".

sei toscana.jpegSEI Toscana presenta lo studio condotto da Confservizi Cispel Toscana sui costi del servizio.

Per il secondo anno consecutivo Sei Toscana presenta i dati dello studio “Analisi di benchmark dei costi della gestione dei rifiuti urbani di Sei Toscana e Ato Sud” realizzato da Confservizi Cispel Toscana sui costi del servizio svolto dal gestore unico dei rifiuti della Toscana meridionale.

Benini Giorgieri  follonica.jpg“Siamo delusi e arrabbiati – spiegano il sindaco di Follonica Andrea Benini e l’assessore all’Ambiente Mirjam Giorgieri - per gli esiti dell’incontro avvenuto oggi in Regione sulla questione inceneritore di Scarlino. Ci aspettavamo un percorso più logico e coerente con la sentenza, ma così non è stato.