Elena Nappi.jpgAssessore Elena Nappi: "Si potranno conferire tutte le tipologie di rifiuti".

 

Castiglione della Pescaia: Dopo la temporanea chiusura determinata dall’emergenza sanitaria da Covid-19, lunedì 18 maggio riapre in via dei Drappieri la stazione ecologica di Castiglione della Pescaia gestita da Sei Toscana. Il servizio tornerà operativo come stabilito da contratto dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 12:00.

Palazzo comune monte argentario.jpgMonte Argentario: A partire da lunedì 18 maggio e con regolare orario, da lunedì a sabato dalle ore 08.00 alle ore 12.00, riapre il centro di raccolta in località Campone.

Ad annunciarlo l’assessore all’ambiente Gianluca Gozzo ed il Delegato alla N.U. Michele Vaiani che raccomandano : “Siamo ancora in emergenza Covid-19, pertanto si chiede all’utenza di recarsi al Centro solo per motivi di vera necessità, rimandando i conferimenti non urgenti più in là nel tempo, contenendo i quantitativi di rifiuti e portarli già divisi per tipologia”.

banner-6plus (1).jpgMairaghi: “Uno strumento in più a servizio delle P.A. e del tessuto imprenditoriale toscano”

Grosseto: È online www.6plus.it, il nuovo sito internet di Sei Toscana dedicato ai servizi opzionali e straordinari che il gestore mette a disposizione dei 104 Comuni della Toscana meridionale, del mondo dell’impresa e degli altri enti della pubblica amministrazione del territorio.

sei toscana centro raccolta.JPGLe regole di Sei Toscana per l’accesso alle strutture e le modalità di conferimento dei rifiuti in piena sicurezza.

Da lunedì prossimo, 18 maggio, riapriranno alcune strutture presenti sul territorio. Tutte le info utili.

Grosseto: "Il sindacalista Russo della Cisal - si legge in una nota a firma di Roberto Barocci del Forum Ambientalista Grosseto - asserisce che da parte dei Comitati ambientalisti non ci siano mai state proposte alternative all’incenerimento. Non è vero. Abbiamo costantemente sollecitato gli amministratori a copiare quanto da decenni stanno facendo in altre regioni d’Italia.

petrucci vivarelli colonna grosseto.jpgL'intervento dell'Amministrazione a seguito del disservizio causato da Sei Toscana

Grosseto: Riaprono i centri di raccolta e le stazioni ecologiche, fino ad adesso chiusi a causa dell'emergenza sanitaria in corso: a partire dal 13 maggio si potrà tornare a conferire i rifiuti delle utenze domestiche e non, direttamente nei centri appositi.

Conferenza online del Prof Tommaso Empler.
 
Isola d'Elba: Per la campagna #LeMeravigliedelleAreeprotetteAcasa, il Parco nazionale Arcipelago Toscano, ha previsto un appuntamento con il Prof Tommaso Empler, del DSDRA, Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell’Architettura dell'Università la Sapienza di Roma. Empler assieme al suo team di ricerca sta conducendo una ricerca sull’Isola d’Elba finalizzata a mappare, rilevare, ricostruire e divulgare le emergenze archeologiche ed architettoniche presenti nell'area del granito, sul versante occidentale dell'Isola, che interessano i Comuni di Campo nell'Elba e di Marciana.

russo maurizio.jpgMaurizio Russo, Cisal Chimici: "Oggi non voglio solo ricordare le tragedie personali che hanno vissuto e purtroppo stanno ancora vivendo decine di ex Lavoratori, ma vorrei esprimere pragmaticamente il mio modesto parere, non assolutamente tecnico, su questa particolare questione".

Massa Marittima: "Dopo l'avvio, da parte delle Regione Toscana, dell'ennesima procedura autorizzativa all'inceneritore di Scarlino, - dice Maurizio Russo, segretario provinciale Chimici Cisal - sono nuovamente divampate le ormai storiche polemiche, tramite stampa e social network, su questo 'maledetto' impianto industriale".

fenicotteri_laguna_Orbetello.jpg"Per adesso in Laguna non si può andare a caccia".

Orbetello: "In relazione a taluni commenti riguardanti le decisioni assunte dal TAR Toscana in merito alla nostra richiesta di sospendere l’autorizzazione della Azienda Faunistico Venatoria “Laguna di Orbetello”, rilasciata dalla Regione Toscana il 16 dicembre 2019, ci sentiamo di precisare che il Tribunale Amministrativo ha denegato la sospensiva essenzialmente perché – secondo quanto dichiarato in giudizio dalla Regione stessa – detta autorizzazione è allo stato improduttiva di effetti, poiché difetta, tra l’altro, il parere favorevole dell’Ufficio regionale preposto alla VINCA (Valutazione di Incidenza Ambientale, N.d.R.), circostanza a noi confermata dalla Direzione Ambiente ed Energia della Regione con nota del 6 aprile 2020".

inceneritore di scarlino3.jpgScarlino: “La società ha presentato un nuovo progetto, ne aveva facoltà, ma credo che si voglia far passare per innovativo qualcosa che, invece, non è nulla più di un po’ di trucco al progetto vecchio che è stato bocciato da più parti, a partire dal Consiglio di Stato per arrivare alla Regione stessa.

scarlino_inceneritore.jpg‘Inceneritore: Regione Toscana per la sesta volta ha avviato una nuova procedura autorizzativa’.

Scarlino: “La Regione Toscana per la sesta volta ha avviato una nuova procedura autorizzativa all’inceneritore di Scarlino, dopo che le precedenti cinque autorizzazioni all’esercizio sono state annullate dalla Giustizia Amministrativa.