Decollata la terapia da 10.500.000 euro per la cura del reticolo idraulico.

Bellacchi (Presidente CB6): “Sono in corso gli interventi di manutenzione ordinaria su molti dei corsi d’acqua in gestione. Nessun ritardo sul cronoprogramma concordato con la Regione Toscana nel Piano delle attività di Bonifica. Il Consorzio ha affrontato l’emergenza sanitaria con un’ottima organizzazione”

Zappalorti(Direttore Generale CB6): “Massima attenzione per la sicurezza dei lavoratori. Abbiamo applicato tutte le misure previste dalle disposizioni nazionali e regionali”.

alberese parco maremma.jpgGrosseto: Dopo la chiusura per l’emergenza Covid19 il Parco della Maremma ha riaperto tutte le attività con tante novità ed un ricco programma di eventi per la stagione estiva.

A cavallo tra la giornata internazionale della Biodiversità e quella della Festa dei Parchi anche il Parco della Maremma ha riaperto tutte le attività di fruizione, dopo il lungo periodo di chiusura imposto dalla terribile emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid 19.

Portoferraio: Le isole toscane protette sono di nuovo visitabili con le guide del Parco e con un protocollo di sicurezza,  la programmazione è stata aggiornata con eventi all'aria aperta per i quali, ora più che mai, è importante prenotare per garantire la corretta organizzazione delle procedure di distanziamento sociale.

Grosseto: La Lipu, Delegazione di Grosseto, preso atto dell’inizio di lavori forestali dal 18 maggio nella pineta di Principina a Mare, ha presentato un Esposto-Denuncia, con richiesta di sequestro del cantiere forestale e fermo dei lavori, poiché gli stessi, eseguiti senza alcun motivo di urgenza in pieno periodo di nidificazione e riproduzione della avifauna e fauna selvatica, potrebbero comportare danni gravissimi e configurare i reati previsti dall’Articolo 727 bis Codice penale (R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398) [Aggiornato al 27/11/2019].

simona petrucci.jpgParte a giugno il nuovo progetto del Comune in concomitanza con l’installazione di 210 nuove isole ecologiche in città e nelle frazioni.

Grosseto: "Educazione ambientale – Campagna informativa, educativa e di sensibilizzazione”. Questo il nuovo progetto approvato dalla Giunta comunale e pronto a coinvolgere la metà dei residenti del Comune di Grosseto nei prossimi mesi.

Monte Argentario: Nella conferenza streaming su Facebook della FEE – Fondation for Enviromental Education l’Argentario rappresentato dall’assessore all’ambiente Gialuca Gozzo ha ricevuto la Bandiera Blu anche per il 2020. E’ la 15° che garrisce sul Promontorio, anche quest’anno infatti le spiagge dell’Argentario sono rientrate tra le 407 in tutta Italia che hanno ricevuto il prestigioso vessillo simbolo, tra l’altro, della purezza delle acque, pulizia delle spiagge con adeguata raccolta dei rifiuti, servizi efficienti per i bagnanti ed accessi facilitati per i portatori di handicap. I Comuni italiani premiati sono stati195, 20 in Toscana.

Firenze: Il perdurare dell’emergenza igienico-sanitaria e l’aggravarsi di una crisi economica senza precedenti impongono decisioni ancora più importanti a sostegno del milione e trecentomila nuclei familiari toscani. Tra queste, le scelte che attengono al ruolo di indirizzo e al potere di intervento dei Sindaci nelle società di gestione del servizio idrico, quali soci di maggioranza delle stesse.

Matteo Della Negra per il Comitato Grosseto Aria Pulita: "Vi vengono scaricate e dilavano sostanze provenienti da alcuni impianti a biogas".

Grosseto: "Oltre un mese fa - si legge nella nota - il Comitato Grosseto Aria Pulita chiedeva al sindaco di Grosseto la convocazione di un consiglio comunale aperto o di una commissione consiliare per un confronto pubblico sulle verifiche compiute dal Comune in merito al funzionamento delle centrali a biogas grossetane, spesso origine di cattivi odori che periodicamente interessano la città di Grosseto.

f76d71c6ddc938a88018752af9d90f69eb890c62.pngPer tutta la settimana sui canali del WWF, approfondimenti sulle Oasi e il 24 maggio uno speciale Talk-Show in streaming su Facebook.

Roma: Comincia oggi la settimana di avvicinamento alla Giornata delle Oasi, il tradizionale appuntamento con le aree naturali protette gestite direttamente dal WWF Italia che quest’anno si svolgerà il 24 di maggio.

miele - api.jpgLegambiente lancia la campagna firme per salvare le api, informare i cittadini, fare rete con i territori e sensibilizzare il mondo istituzionale per mettere in campo interventi concreti.

Roma: Dieci le azioni al centro della campagna per tutelare, insieme ad apicoltori, aziende agricole e cittadini questi preziosi impollinatori oggi a rischio. Tra queste: biomonitoraggio, adozione di un’arnia, più orti urbani, accordi a sostegno delle imprese virtuose.

paeco maremma 1.jpgElba: A seguito delle indicazioni contenute nel nuovo Decreto Legge del 16 maggio 2020 n. 33 e del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17 maggio 2020 è possibile finalmente tornare a fruire delle aree protette e a vivere la rigenerante esperienza del contatto con la natura nei Parchi: le attività all’aria aperta sono infatti, in questa delicata fase di ripresa, fra le meno rischiose e i Parchi dispongono di ampi spazi naturali pronti ad accogliervi.