Angelo_Gentili_Legambiente.jpgGentili: “Legambiente è da sempre impegnata nella salvaguardia dei mari ed è consapevole del fatto che solo attraverso percorsi di coinvolgimento si ha davvero la possibilità di costruire una coscienza collettiva.

Grosseto: Al via due workshop gratuiti rivolti ad insegnanti ed educatori ambientali, figure di riferimento per favorire la sensibilizzazione di studenti e cittadini alla tutela del mare dalla plastica.

rifiuti.jpgCivitella Paganico: La commissione d’inchiesta sulle discariche sotto sequestro e sul ciclo dei rifiuti in Toscana continua il suo programma di sopralluoghi.

Con un aumento del 13,9%, la Toscana sfiora il podio e guadagna la quarta posizione nella classifica regionale. Dati positivi per Pisa che raggiunge le 42 tonnellate e Lucca che supera le 15 tonnellate.

Milano: Sono 3.868 le tonnellate di RAEE - Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche - raccolte da Ecolamp nel 2018, con un incremento del 17% rispetto allo scorso anno. I piccoli elettrodomestici, l’elettronica di consumo e gli apparecchi di illuminazione (R4) costituiscono il 55% della raccolta, mentre il 45% è composto da sorgenti luminose esauste (R5).

La carica dei 2.227.847 italiani che hanno votato al censimento del FAI per dare un futuro ai luoghi a loro cari.
Una straordinaria dimostrazione di impegno civico e coesione sociale che vede al 1° posto il Monte Pisano, Calci e Vicopisano (PI). Al 71° posto c'è la Torre di Capo d'Omo di Monte Argentario (GR).

Triana.JPGRoccalbegna: “La nuova Legge Regionale parla chiaro, ora il Sindaco Galli per una volta giochi di anticipo e riveda la sua scelta sulle aree idonee alla geotermia a soprattutto ci spieghi la sua posizione rispetto alla presenza di impianti geotermici sul territorio”. Apre con questa nota, Giuseppe Conti, Capogruppo PD in Consiglio comunale che continua.

Piancastagnaio: Energia, calore e sviluppo sostenibile: il responsabile Geotermia Enel Green Power Luigi Parisi e l’amministratore delegato di Floramiata Marco Cappellini, infatti, hanno firmato un importante Addendum all’accordo per la cessione del calore geotermico da parte di Enel Green Power alla grande azienda floricola dell’Amiata.

La nuova intesa, alla cui stipula era presente anche il sindaco di Piancastagnaio Luigi Vagaggini, prevede che ai 150mila MWh termici annui forniti fino ad oggi a prezzi vantaggiosi (circa 10 volte in meno rispetto al costo dei combustibili fossili)

Venerdì 8 Febbraio a Suvereto.

Suvereto: Nell'ambito del Progetto LIFE REWAT per la gestione sostenibile della risorsa idrica del Fiume Cornia, il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa in qualità di capofila, organizza in collaborazione con i partner Regione Toscana, Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, ASA SpA, e i Comuni cofinanziatori Piombino, Campiglia M.ma e Suvereto, l'iniziativa di lancio del processo partecipato che condurrà alla sottoscrizione del CONTRATTO DI FIUME per il Cornia prevista entro giugno 2020.

Isola d'Elba: Il 30 gennaio scorso è stato approvato nel Consiglio Direttivo del Parco Nazionale Arcipelago Toscano il Protocollo d’intesa tra l’Associazione Marevivo e l’Ente Parco per il progetto “delfini guardiani”.  Un progetto di educazione ambientale dedicato al mare a cui il Parco Nazionale aderisce mettendo a disposizione i servizi guida per 25 giornate di attività nel suo territorio.

diaccia.jpgSusanna Lorenzini: «L’Amministrazione comunale intende incrementare la valorizzazione di questa zona, organizzandoci eventi di richiamo per il pubblico che ha già gradito nel recente passato le iniziative svolte nella location».

Castiglione della Pescaia: Era il 2 febbraio 1971 quando fu siglata la convenzione di Ramsar, e da allora in questa data è diventata la “Giornata mondiale delle aree umide”.

amiata.jpgUn nuovo intervento del movimento Geotermia Sì
Amiata: Il movimento Geotermia Sì torna all’attacco contro i tagli agli incentivi proposti dal Governo e invita i cittadini a unirsi alla mobilitazione di sindaci, imprese e lavoratori, per difendere l’occupazione sull’Amiata, ma anche la cultura e i servizi erogati dai Comuni geotermici grazie agli incentivi.

larderello-geotermia-energia.jpgLatto è stato approvato a maggioranza, con il voto favorevole di Pd e Art. 1-Mdp, il no di M5S, di Sì-Toscana a Sinistra e Gruppo Misto-Tpt, lastensione degli altri gruppi di opposizione. Respinta una proposta di legge a firma M5S

Firenze: Dopo un lungo dibattito, il Consiglio regionale ha approvato la proposta di legge “Disposizioni in materia di geotermia”. Il via libera è stato dato a maggioranza: hanno votato a favore i gruppi Pd e Art.1-Mdp, hanno votato contro Movimento 5 Stelle, Sì-Toscana a Sinistra e Gruppo misto-Tpt, mentre gli altri gruppi di opposizione si sono astenuti.