Invitata alla manifestazione nazionale di Legambiente anche la giovane attivista.

Rispescia: Festambiente 2019 chiama Greta! La trentunesima edizione di Festambiente che avrà luogo dal 14 al 18 agosto a Rispescia, nel cuore della Maremma, sarà interamente dedicata alla battaglia per salvare il clima e l’ambiente attraverso la musica di Daniele Silvestri, The Zen Circus, Max Gazzè, Carmen Consoli e Alpha Blondy, ma non solo. Come ogni anno, la manifestazione sarà ricca di iniziative che dalla mattina fino a notte inoltrata coinvolgeranno i visitatori in moltissime attività tra cinema, spettacoli, teatro per bambini e ragazzi, sport, dibattiti, momenti di approfondimento e molto altro ancora.

Firenze: “Ci auguriamo che gli 8 miliardi che saranno investiti in Toscana possano produrre fin da subito gli effetti auspicati per rilanciare l'economia del territorio e l'occupazione. I prossimi 5 anni saranno decisivi per capire che ruolo la nostra regione vorrà ricoprire su scala nazionale e internazionale. A questo proposito siamo convinti che per essere protagonisti non si potrà trascendere da investimenti mirati sul settore agricolo, uno dei motori pulsanti di tutta l'economia regionale.”

Tra musica, impegno sociale e lotta ai cambiamenti climatici.

Rispescia: Come ogni anno, Festambiente dà ufficialmente il via alla campagna di ricerca dei volontari per la trentunesima edizione del festival nazionale di Legambiente che si svolgerà dal 14 al 18 agosto a Rispescia. Quella di Festambiente è una grande famiglia che ogni estate apre le porte a tutti coloro che hanno intenzione di dedicare parte delle proprie vacanze all'organizzazione e alla gestione di una bellissima avventura all'insegna della sostenibilità, della solidarietà e dell’impegno sociale.

Lotta all’evasione dei tributi comunali: partiti i primi accertamenti TARI per alcune decine di utenze della Zona Industriale.

Follonica: Pagare tutti per pagare tutti meno. Questo il principio che ispira l’azione congiunta del comune di Follonica e del gestore dell’igiene urbana SEI Toscana per rintracciare gli “utenti fantasma” di Follonica; quelle utenze, cioè, che, pur conferendo i propri rifiuti in città, non risultano iscritte al ruolo TARI e sono quindi evasori totali del tributo.

Sequestro rifiuti (1).jpgFirenze: Remedia – Consorzio nazionale per la gestione eco-sostenibile di tutti i Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE), delle pile e accumulatori esausti – segnala che nel corso del 2018 in Toscana ha raccolto 8.034 tonnellate di RAEE domestici con un incremento del 43,6% rispetto all’anno precedente.

Isola d'Elba: Dal 29 Luglio al 1° Agosto sull’Isola d’Elba, presso Tenuta delle Ripalte Resort, si svolgerà “Elba Space Week”, quattro giorni all’insegna dell’astronomia organizzati da Tenuta delle Ripalte ed Astronomitaly sotto uno tra "I cieli più belli d'Italia", con tante attività per scoprire ed ammirare da vicino le meraviglie del cielo stellato.

Montomoli è ingegnere chimico: nata a Volterra e cresciuta a Pomarance, ha fatto il suo percorso professionale in geotermia tra Larderello e Monterotondo M.mo. Attualmente risiede a Cecina e lavora a Pisa come responsabile Geothermal Innovation di Enel Green Power.

Larderello: La geotermia è un sostantivo femminile singolare e anche tra i suoi rappresentanti più autorevoli annovera sempre più donne: Sara Montomoli, giovane ingegnere di Enel Green Power classe 1980, nata a Volterra, cresciuta a Pomarance e attualmente residente a Cecina, è infatti stata nominata in due importanti board, quello di EGEC (European Geothermal Energy Council) e di ETIP-DG (European Technology & Innovation Platform on Deep Geothermal).

spazzatura rifiuti (3).jpgMarras (PD): “Interveniamo per garantire alle imprese continuità nella gestione del servizio”.

Firenze: La funzione sanzionatoria in materia ambientale, specificatamente per quanto riguarda i rifiuti, torna in capo alle Province.

Grosseto: "Chi trova un nido, trova un tesoro", questo lo slogan di Regione Toscana per la Campagna di divulgazione sulla nidificazione della tartaruga marina nel territorio.
Ma chi trova un nido o meglio una traccia, un segno sulla sabbia che potrebbe indicare l'emersione di un esemplare alla ricerca della giusta spiaggia dove deporre le sue uova, deve per prima cosa segnalare al 1530.

Lo sviluppo sostenibile e l’attenzione al territorio e alla sua comunità come strategia aziendale.

Grosseto: Le più importanti Utility toscane insieme a Sei Toscana per avviare un percorso virtuoso che contribuisca a diffondere il modello di impresa for benefit sul territorio.

rifiuti.jpgL’autorizzazione semplificata sarà svolta, in via provvisoria e non oltre giugno 2020, dalla Regione se richiesto dagli enti locali. Il Consiglio regionale approva la proposta di legge che riforma una parte della normativa 2015, dichiarata illegittima dalla Corte Costituzionale.