Grosseto: Il piano delle attività della bonifica di Cb6 riguarda ovviamente anche il fiume Ombrone e i suoi affluenti. L’obiettivo del Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud è proteggere il reticolo idrografico di competenza in vista del peggioramento delle condizioni meteo e dell’arrivo delle precipitazioni atmosferiche: in previsione di corsi d’acqua più gonfi di piogge, è fondamentale garantirne l’efficienza idraulica.

Gli interventi sono in corso sul canale allacciante Salica Ombrone, molto importante perché scorre sotto ben tre strade provinciali: sp 41 dello Sbirro, sp 159 Scansanese e sp 42 dei Laghi, attraversando anche gli abitati di Roselle e Casalecci, dove prevenire il rischio di esondazioni ed allagamenti significa anche proteggere le abitazioni. Inoltre è un affluente in destra idraulica del fiume Ombrone sul quale riversa tutte le acque provenienti dai bacini idrografici di monte.

I lavori di manutenzione ordinaria, attualmente in corso a monte di Roselle, sono portati avanti con la decespugliazione meccanica della vegetazione infestante presente in eccesso nella sezione idraulica (tra le due sponde) del canale che limita il regolare scorrimento delle acque verso valle e la sua efficienza idraulica, aumentando così il rischio idraulico dell’area.
I lavori, come sempre, sono realizzati rispettando le direttive regionali per la manutenzione dei corsi d’acqua e la tutela dell’ecosistema toscano.