sei_toscana.jpgGrosseto: In merito al comunicato stampa inviato da CGIL e FP CGIL di Arezzo, Grosseto, Livorno e Siena agli organi di informazione, Sei Toscana precisa quanto segue.

La società conferma che è rispettato l’accordo siglato con Ato Toscana Sud, dal momento che le esternalizzazioni e gli affidamenti a terzi rientrano nel tetto massimo previsto del 23%.

In merito alle altre osservazioni avanzate, Sei Toscana conferma la piena disponibilità ad aprire un tavolo di confronto, nelle sedi opportune, con tutte le sigle sindacali, con l’obiettivo condiviso di tutelare l’interesse dei lavoratori e di garantire al contempo la qualità e l’equilibrio economico finanziario del servizio.