Il “Terzo Giro e-Bikers Capalbio 2019” nella Settimana Europea della Mobilità Sostenibile.

Capalbio:  Ai nastri di partenza del Terzo Giro e-Bikers ci sarà Max Lelli, testimonial della corsa che ha dichiarato: “la bici elettrica mi ha aperto un mondo. Inizialmente ero scettico riguardo all’uso della bicicletta a pedalata assistita, ma dopo averla sperimentata nel Giro d’Italia mi sono reso conto che è possibile scegliere quanta fatica fare grazie alla regolazione del motore.

Anche mia moglie Michela, che parteciperà insieme a me al Giro di domenica 15 a Capalbio, pedala volentieri una e-bike. Come lei molte persone che non si allenano frequentemente, possono permettersi di girare le meraviglie del Borgo Medioevale di Capalbio in sella ad una bicicletta: per questo penso che la Bici elettrica sia il futuro, e spero che la gente risponda positivamente a questa iniziativa.” Il ciclista professionista si è inoltre espresso in merito alla necessità di creare un collegamento efficace per il bene del cicloturismo. “Sono sempre di più le persone che si spostano da una regione all’altra in treno, anche grazie all’ alta velocità. L’auspicio è che l’Italia possa allinearsi agli altri paesi europei quanto a diffusione di piste ciclabili.”

Le parole di Lelli sono un riscontro immediato a quanto dichiarato da RFI (Rete Ferroviaria Italiana) che qualche giorno fa ha sottolineato l’enorme potenzialità della stazione di Capalbio e l’interesse di creare un collegamento tra i turisti e il territorio, anche grazie alla possibilità di circolare facilmente con le biciclette a pedalata assistita.
Il Giro e-Bikers di domenica 15 settembre è la terza manifestazione del Progetto “Mobilità Intermodale e Turismo sostenibile” della Regione Toscana, un progetto a lungo termine che mira alla tutela dell’ambiente e alla valorizzazione del territorio anche grazie ad un processo di sensibilizzazione alla mobilità dolce, come spiega l’Assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli. “È nostro interesse accompagnare la mobilità sulle piste ciclabili anche con la realizzazione di servizi necessari per l’utilizzo delle stesse insieme alla divulgazione di importanti contenuti sul comportamento della sicurezza stradale.”

Il Sindaco di Capalbio Settimio Bianciardi, atteso alla partenza insieme ai membri della Giunta Comunale di Capalbio, ha inoltre dichiarato: “Integrare l’offerta con la diffusione delle e-Bikers rappresenta un naturale sviluppo del nostro impegno volto a valorizzare il territorio e lo sport.

Un ruolo importante in questa manifestazione è svolto da FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta). Anche quest'anno FIAB Grosseto Ciclabile, inoltre, promuove iniziative nel corso della Settimana Europea della Mobilità in Bicicletta per coinvolgere un numero sempre maggiore di persone, Enti, Aziende e Associazioni, a porre attenzione al tema della Mobilità Sostenibile. FIAB ha infatti promosso in collaborazione con M.I.S.T.A il Giro Bimbi e-Bikers che consentirà anche ai più piccoli di partecipare a questa domenica green: le iscrizioni al Giro Bimbi e- Bikers sono aperte ad una fascia di età compresa tra gli 8 e i 12 anni e il percorso consisterà in tre chilometri di pedalata (Capalbio Scalo – Selva Nera e ritorno). Al termine i ragazzi saranno accolti da un buffet gentilmente offerto dalla ASD Polisportiva di Capalbio. FIAB inoltre ha preparato per i partecipanti del Giro Bimbi opuscoli sulla sicurezza stradale contenenti tutte le indicazione per la sicurezza in bici.

L’organizzazione della gara è affidata alla società sportiva Largo Sole guidata da Nicolangiolo Zoppo che ha dichiarato: “questo è il terzo giro e-bikers che contribuisco ad organizzare e sono sempre più convinto che queste manifestazioni rappresentino una certezza nel panorama ciclistico per la loro natura esclusiva e spensierata. La mission di promuovere la modalità intermodale è attuale ed è in linea con i più recenti studi di settore della bikeeconomy che in Europa registra un fatturato globale di oltre 4 miliardi di euro. In Italia, e nel centro sud in particolare siamo ancora molto arretrati sulla linea di questo sviluppo virtuoso. Il giro e-bikers è un’attività di M.I.S.T.A e del suo Presidente, un’azione ”visionaria” che nel tempo darà frutti importanti per gli organizzatori, le amministrazioni, i partners coinvolti e, soprattutto, per un crescente numero di appassionati.”

“La collaborazione felice tra più soggetti pubblici e privati nell’organizzazione di questo Terzo raduno è il miglior auspicio per proporre insieme nuove iniziative e promuovere la diffusione della Mobilità Intermodale sostenibile in armonia con la natura ed il paesaggio. Questa è la mission di M.I.S.T.A e questo è quello che faremo”, dichiara Maria Claudia Corradi, Presidente dell’Associazione M.I.S.T.A (Mobilità Intermodale Sostenibile per la Tutela dell’Ambiente).
Tra gli e-Bikers ci sarà anche la squadra di calcio romana “ASD Amadeus”, in ritiro a Capalbio.

Il programma. L’appuntamento è fissato alle ore 9:00 al Villaggio M.I.S.T.A in Piazzale Aldo Moro (Capalbio Scalo). Alle ore 9:30 avrà inizio la registrazione dei partecipanti, alle ore 10:00 è previsto il “Welcome Coffee” offerto da Caffè Station. La partenza per il Giro è fissata alle ore 11:00 dal Villaggio M.I.S.T.A, l’arrivo a Capalbio, con sosta e visita guidata al Borgo Medioevale è prevista alle 12:30. I partecipanti potranno degustare i prodotti tipici del territorio in un pranzo organizzato dal Comitato Contrade di Capalbio al Ristorante Bar Il Beverello a partire dalle ore 13:00 in Piazzadella Provvidenza, Capalbio. Alle ore 14:00 si parte verso il mare, dove, alle 14:30 si parte verso il mare per una tappa allostabilimento balneare l’Ultima Spiaggia che offrirà un cocktail ai partecipanti. Alle 15:30 altra sosta al WWF Lago di Burano che regalerà agli e-Bikers un libretto illustrativo dell’Oasi. La manifestazione si concluderà alle ore 16:30 con arrivo al Villaggio M.I.S.T.A di Capalbio Scalo.