Tutto pronto per il Terzo Giro e-Bikers Capalbio 2019 di domenica 15 settembre. Tra i partecipanti anche il Sindaco e la Giunta Comunale. Una mini gara anche per i più piccoli.

Una giornata di festa per la Mobilità sostenibile e la sicurezza realizzata da M.I.S.T.A insieme alla Regione Toscana, al Comune di Capalbio, Fiab, Anci Toscana e UISP Grosseto.


Capalbio: Anche quest’anno il Giro e-Bikers torna a Capalbio e lo fa in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile.  La manifestazione si terrà il 15 settembre p.v. A partire dalle ore 9:00 gli iscritti sono attesi presso il Villaggio M.I.S.T.A allestito nell’area adiacente stazione ferroviaria. Ad accogliere i partecipanti ci sarà il Sindaco di Capalbio, Settimio Bianciardi, che sarà anche ai nastri di partenza insieme agli assessori della Giunta Comunale. Dopo un caffè di benvenuto al “Caffè Station” alle 11:00 la partenza di questa gara non competitiva, ma con tutte le caratteristiche ed il regolamento di una gara sotto la guida della Associazione Sportiva Largo Sole che cura la direzione di gara e seguirà da vicino i partecipanti.

Le iscrizioni sono aperte a uomini e donne dai 16 anni in su su www.giroebikers.it. (https://www.largosole.com/iscrizioni-giro-e-bikers-capalbio-2019/)

Giro e-Bikers  fa parte del Progetto “Mobilità Intermodale e Turismo Sostenibile”  Regione Toscana, un progetto a lungo termine che mira alla tutela dell’ambiente e alla valorizzazione del territorio, anche grazie ad un processo di sensibilizzazione alla mobilità dolce, come spiega l’Assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli.  “Per la Regione Toscana la mobilità sostenibile e intermodale è uno degli aspetti prioritari per la sua azione di governo, fin dall'adozione del Priim (Piano regionale Integrato delle Infrastrutture e della Mobilità del 2014).  Il Progetto Mobilità Intermodale e Turismo Sostenibile in Toscana è parte integrante di questo percorso e si svilupperà ulteriormente con gli importanti investimenti dedicati alla realizzazione della Ciclopista Tirrenica. L'obiettivo è quello  di realizzare un primo modello di Mobilità Integrata Sostenibile per conoscere  una delle più belle coste Italiane. È nostro interesse accompagnare la mobilità sulle piste ciclabili anche con la realizzazione di servizi necessari per l’utilizzo delle stesse insieme alla divulgazione di importanti contenuti sul comportamento della sicurezza stradale.

“Alla manifestazione parteciperà anche la UISP cicloturismo di Grosseto”, spiega  il Presidente di M.I.S.T.A., Maria Claudia Corradi “con la UISP condividiamo lo spirito di aggregazione e il senso dello “sport per tutti”. Un plauso al loro impegno nella didattica per diffondere nozioni di tecnica di guida e di meccanica che in ambito ciclistico significano sicurezza”. A tal proposito infatti si terrà, in occasione della manifestazione, una lezione sulla sicurezza stradale che promuove il cicloturismo in sicurezza: saranno consegnati degli opuscoli illustrativi sull’utilizzo del casco e delle e-bike a tutti i partecipanti.

Il Giro prevede una prima sosta a Capalbio per le 12:30 circa, dove i partecipanti potranno visitare le meraviglie del Borgo Medioevale e degustare le specialità del territorio al Ristorante Bar – Il Beverello, successivamente il gruppo partirà alla volta dell’Ultima Spiaggia, dove giungerà alle 14:30 circa per poi raggiungere il WWF – Lago di Burano alle 15:30.  Il ritorno è previsto per le 16:30 al Villaggio M.I.S.T.A dove si concluderà.

Quest’anno una novità dedicata ai più piccoli: contemporaneamente al Terzo Giro e-Bikers Capalbio 2019, si svolgerà il “Giro Bimbi,” un’iniziativa ideata da M.I.S.T.A in collaborazione con la “ASD Polisportiva di Capalbio e FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) con l’obiettivo di sensibilizzare i più giovani all’utilizzo della bicicletta e alla mobilità dolce. I ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 12 anni potranno partecipare al Giro con la propria bicicletta. Il ritrovo per le iscrizioni è fissato al Villaggio M.I.S.T.A. Il percorso prevede l’arrivo a Selva Nera e ritorno (tre chilometri circa). Alla conclusione i ragazzi saranno accolti da un buffet ed altre sorprese dalla ASD Polisportiva Capalbio. 


PATROCINII E PARTNERSHIP – Oltre al patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Capalbio, Anci Toscana, ,FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta), Uisp Grosseto, hanno collaborato a vario titolo: le Ferrovie dello Stato, il WWF, Acqua Claudia, la Polisportiva Capalbio, L’hotel Valle del Buttero, il Resort Capalbio, lo stabilimento balneare L’Ultima Spiaggia, il Ristorante-bar Il Beverello, il Caffè Station, lo Studio di Ingegneria Egidi e il Gruppo Sportivo Largo Sole. Inoltre il terzo Giro e-Bikers Capalbio 2019 si avvale della collaborazione della Croce Rossa Italiana.