Stampa

Follonica: Il Comune di Follonica ha aderito al protocollo d’intesa con la società AzzeroCo2 per la promozione della campagna nazionale Mosaico Verde, nata anche con il patrocinio di Legambiente, che porterà alla piantumazione di nuovi alberi in città.
Una partnership fra Enti Pubblici, associazioni e aziende private con l’obiettivo comune di investire risorse e regalare alle città italiane nuovi alberi per combattere i cambiamenti climatici.  

Questo è l’ambizioso scopo del progetto “Mosaico Verde” nato un anno fa dall’impegno di AzzeroCo2, società che da anni si occupa di supportare le aziende e gli enti pubblici nel migliorare le performance energetico-ambientali, e Legambiente per dimostrare come aziende e enti locali possano collaborare per creare un valore condiviso e partecipare insieme alla definizione di piani per l'adattamento ai cambiamenti climatici.
L’obiettivo di Mosaico Verde è quello di alzare il livello di attenzione degli enti locali riguardo proprio al tema dei cambiamenti climatici e alla conseguente necessità di adottare strategie di pianificazione ambientale integrata e di adattamento per la prevenzione e il contenimento dei rischi locali che possono insorgere dall’aumento di eventi climatici avversi, come l’innalzamento delle temperature, oppure le piogge spesso più intense e frequenti.

“Piantare alberi– dichiara l’Assessora Mirjam Giorgieri - per combattere i cambiamenti climatici unendo le forze con le aziende che decideranno di investire in sostenibilità migliorando la vivibilità del nostro comune. Con questo motto la campagna Mosaico Verde ci ha conquistati fin da subitoe ci ha portati ad aderire in tempi rapidissimi. Il nostro comune sta adottando sempre nuove misure per la diffusione di un maggior senso di responsabilità e rispetto nei confronti della sostenibilità e dell’ambiente; nasce però la necessità di rafforzare questo impegno condividendolo con le aziende che vorranno investire adottando la strategia dello shared value, cioè dando il proprio contributo per la riforestazione del territorio italiano.

La sottoscrizione di questo protocollo arriva a pochi giorni dall’Overshoot Day; il 29 luglio di quest’anno, infatti, avremo esaurito le risorse messe a disposizione dalla Terra e cominceremo ad erodere il capitale naturale, indebitandoci con le future generazioni. Per questo dobbiamo agire concretamente e piantare nuovi alberi è sicuramente un’ottima azione.”
“Il protocollo che abbiamo adottato – dichiara il vicesindaco Andrea Pecorini- prevede la sinergia necessaria tra aziende private e Comune per fronteggiare al meglio nuove strategia a salvaguardia del territorio: saranno individuate infatti alcune zone di Follonica per la messa a dimora di specie arboree autoctone  attraverso un investimento sostenuto interamente da quelle  aziende del territorio che decideranno di destinare parte dei loro utili in azioni di responsabilità sociale e ambientale, mentre rimarrà a carico del Comune la manutenzione dell’area negli anni successivi all’intervento. Investire nelle aree verdi urbane è strategico per garantire ai nostri cittadini un’alta qualità della vita in città e frenare la perdita di biodiversità ”.


 

Categoria: AMBIENTE
Visite: 276

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information