pino marino-1.jpgConcerto di Pino Marino tra gli ulivi e il film “Resina” di Renzo Carbonera

Rispescia: Diciassettesima edizione per il Clorofilla film festival, promosso da Legambiente. La parte centrale si inaugura DOMANI venerdì 10 agosto a Festambiente, manifestazione nazionale dell’associazione ambientalista nel Parco della Maremma (Gr), dove proseguirà fino al 19 agosto.  Il cuore verde del cinema ha in programma documentari e corti a tema ambientale e sociale.

La giornata di inaugurazione del Clorofilla a Festambiente inizia alle 19.15 nello spazio dei Tramonti nell’uliveto con il Concertacolo di canzoni e altre storie, il format ideato da Pino Marino, cantautore romano collaboratore di Daniele Silvestri, Niccolò Fabi e compositore di diverse colonne sonore, ultima delle quali "Uno Zio Vanja" di Anton Cechov, con la regia di Vinicio Marchioni, in tournée da gennaio a marzo 2018. E’ fondatore dell'Associazione Apollo 11 e cofondatore de L'Orchestra di Piazza Vittorio. E’ fondatore del Collettivo Angelo Mai all'interno dello spazio di produzioni e arti libere Angelo Mai di Roma.

Attualmente impegnato nella lavorazione del quinto disco a suo nome, nella produzione artistica di alcuni spazi musicali romani, nella scrittura di altri due spettacoli teatrali tra gli ulivi propone il Concertacolo, una formula da lui creata per portare ovunque e modellare a braccio il suo spettacolo di musica e racconti, città per città e luogo per luogo.

Alle 21.00 lo schermo verde del Clorofilla è tutto per il film “Resina” di Renzo Carbonera, presente in sala. Un coro di uomini. Un direttore donna. Una famiglia e una piccola comunità che hanno bisogno di ritrovare il senso d’unione per affrontare la sfida del domani. Il film è stato realizzato aderendo al protocollo T-Green di Trentino Film Commission, azioni green per un set sostenibile.

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel. 0564-48771  

volontarifestambiente.JPG