Due giornate dedicate alla pulizia delle spiagge al Parco della Maremma ad opera dei guardiaparco.
 
Grosseto: Con l’inizio della stagione estiva il Parco della Maremma ha dedicato due giornate alla pulizia delle spiagge di Marina di Alberese, Collelungo, Principina a mare e Bocca d’Ombrone, dove si erano riversate diverse tipologie di rifiuti a seguito delle mareggiate e dell’incuria di alcuni visitatori.

La pulizia, rigorosamente manuale, è stata fatta dai guardiaparco dell’area protetta che hanno raccolto rifiuti, anche ingombranti, presenti sull’arenile e alla foce dell’Ombrone.
Tra i rifiuti rinvenuti, bombole del gas, pneumatici, tubi corrugati per tombature, cassette e taniche di plastica e polistirolo oltre alle immancabili bottiglie di plastica e di vetro ed altri oggetti abbandonati sulla spiaggia dalle mareggiate ma anche dall’incuria di alcuni visitatori.

 


 
Le spiagge del parco sono quindi pronte in tutta la loro bellezza ad accogliere gli amanti del mare e delle coste selvagge con l’augurio che rimangano a lungo così incontaminate.