Stampa

geotermia (2).jpg..Leonardo Marras il quale afferma che «il parere di VIA (Valutazione d’Impatto Ambientale) per essere rilasciato ha bisogno dell’approvazione da parte della giunta regionale e questo non avverrà almeno fino alla definizione delle aree non idonee, rispettando quindi la massima coerenza con la pianificazione del territorio».

Scansano: Stante così la questione, continuiamo però a non comprendere perché anche la Regione Toscana, in attesa della definizione delle aree non idonee, non adotti un provvedimento di moratoria così come legiferato dalla Regione Lazio con la L.R. n. 9 del 14-08-2017 che prevede appunto la moratoria di 6 mesi per la sospensione dei procedimenti istruttori di autorizzazione alla ricerca e allo sfruttamento delle risorse geotermiche nelle more della predisposizione della Carta idro-geo-termica regionale.

Un provvedimento del genere permetterebbe, a nostro avviso, una pianificazione territoriale coerente fatta nel rispetto delle peculiarità, dell’economia, del paesaggio e dell’ambiente di ogni territorio. Noi del Comitato Scansano Sos Geotermia non abbasseremo la guardia almeno fino a quando le parole non verranno fissate attraverso provvedimenti normativi concreti, volti a tutelare il nostro territorio e la nostra economia .

Comitato Scansano Sos Geotermia

 

Categoria: AMBIENTE
Visite: 359

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information