roselle terme(1).jpgGrosseto: Tutto pronto per lunedì 5 febbraio, alle ore 10,00 inizieranno i lavori di demolizione delle ex terme di Roselle. Lo scrive in un breve comunicato stampa il comune di Grosseto. E' uno dei due progetti esecutivi dei primi due grandi interventi che ricadono nel "Programma straordinario di interventi per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie", bandito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e che ha visto vincitore il Comune di Grosseto. Le due opere riguardano due simboli di degrado della frazione di Roselle:

l’edificio delle ex terme ed il nucleo residenziale Il Poggio. Il complesso edilizio delle Ex Terme, iniziato negli anni Ottanta e mai ultimato, insiste su un'area di circa 58mila metri quadri di proprietà comunale. L'intervento persegue l’obiettivo generale di recupero del contesto urbano e realizzazione di una struttura di interesse pubblico, attraverso la riorganizzazione e la ridefinizione degli assetti insediativi.

In particolare questo primo intervento riguarda la messa in sicurezza dell'area, la demolizione del fabbricato esistente, la cernita ed il conferimento in discarica dei materiali di risulta e la sistemazione dell'area. Viste le caratteristiche delle strutture dell’edificio, dimensionate secondo i criteri dettati dalla normativa in vigore all’epoca della costruzione, sia le componenti architettoniche, è stato ritenuto opportuno procedere alla demolizione totale. La spesa complessiva è di 770mila euro.