Schiopparello.jpgLivorno: Toremar si conferma al fianco di tutte quelle manifestazioni che hanno come obiettivo la tutela dell’ambiente. La Compagnia del Gruppo Onorato Armatori è infatti partner di Calafuria, mare pulito, iniziativa che verrà presentata oggi alla Fortezza Vecchia di Livorno alle 15:30 (Sala Ferretti) e che prevede la realizzazione di più eventi di tutela dell’ecosistema marino, tra i quali la pulizia dei fondali e la sensibilizzazione ed informazione d’educazione ambientale.

Grosseto: Oggi 21 novembre si celebra, come ogni anno, la “Giornata Nazionale degli Alberi” per sensibilizzare i giovani e non all’importanza e al rispetto di queste meravigliose creature.
Gli alberi, questo immenso patrimonio, hanno il grande potere di contrastare le emissioni di CO2, assorbire i gas tossici e gli altri inquinanti dell’aria, filtrare il particolato fine, prevenire il rischio idrogeologico e la perdita di biodiversità e non dimentichiamolo generano l’ossigeno necessario per la vita umana.

Conlegno e Legambiente lanciano una campagna per porre l'attenzione sull'importanza del verde, il occasione della Festa dell'Albero.

Milano: Oggi, Martedì 21 novembre, Conlegno celebra la Festa dell’Albero donando un albero ogni 50 post pubblicati sui principali social utilizzando l’hashtag #unalberoè: per partecipare attivamente basterà condividere su Facebook, Instagram e Twitter una foto, un disegno o un pensiero con protagonisti gli alberi.

capalbio tirrenica.jpgLe cinque buone ragioni delle associazioni Ambientaliste per adeguare l'intera Aurelia

Capalbio: Le Associazioni Ambientaliste - FAI, Italia Nostra, Legambiente, WWF, Comitato per la bellezza, Terra di Maremma, Rete dei Comitati per la difesa del Territorio , che hanno svolto ieri un’assemblea pubblica a Capalbio – non condividono lo spezzatino proposto dal MIT che punta ad allungare l’Autostrada SAT da Tarquinia ad Ansedonia ed adeguare l'Aurelia solo da Grosseto ad Ansedonia e chiedono che la revisione del progetto sia integrale.

Emiliano Rabazzi con esempio ecocompattatore.jpgLettera dei sette Comuni per un incontro sul futuro della raccolta differenziata e richieste aperte da tempo

Grosseto: Un incontro urgente con Sei Toscana, soggetto gestore della raccolta dei rifiuti anche in provincia di Grosseto, e con Ato Rifiuti Toscana Sud per avere risposte chiare e certe sul futuro della raccolta differenziata nei Comuni che fanno parte dell’Area Omogenea Raccolta (AOR) Grosseto Nord ed evitare trattamenti diversi fra territori. E’ quello richiesto con una lettera inviata a Sei Toscana e Ato Rifiuti Toscana Sud dalle amministrazioni comunali di Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada e Scarlino.

porta a porta rifiuti.pngDa lunedì servizio sarà attivato a Gavorrano, Filare e Bagno di Gavorrano. Prevista anche una riorganizzazione del servizio di raccolta differenziata nel restante territorio comunale

Gavorrano: Tutto pronto per l’avvio del porta a porta nel comune di Gavorrano, a partire da lunedì prossimo, 13 novembre, inizierà il servizio.

clima siccità caldo.jpgdi Chiara Bini

Firenze: Un fondo presso l'Autorità Idrica Toscana per finanziare le opere antisiccità in quelle zone dove ancora si registrano problemi. E' quanto prevede la proposta di legge approvata oggi dalla giunta regionale che affronta il tema degli interventi infrastrutturali sulla rete idrica necessari e indispensabili per l'approvvigionamento idropotabile anche nelle zone dove le risorse sono più scarse, ed in quelle maggiormente colpite dai fenomeni legati alla siccità.

roberto barocci.JPGResoconto di un dibattito in Consiglio Regionale di martedì 7 novembre 2017

Grosseto: In Consiglio regionale è stata discussa la mozione presentata da Fattori (Toscana a Sinistra) dal titolo “Per una geotermia rinnovabile e non climalterante”. Il testo, che si può scaricare dal sito regionale1, contiene l’esposizione di dati oggettivi, circa le emissioni di CO2 in atmosfera da parte delle centrali Enel dell’Amiata ed, infatti,

Alberese.jpegdi Massimo Orlandi

Firenze: Rischiavano l'estinzione. Oggi possono rappresentare nuove occasioni di sviluppo per l'agricoltura toscana. Sono oltre 700 su un totale di 871 le varietà di frutta, ortaggi, cereali, foraggi "autoctoni" e di razze animali della Toscana che rischiavano di scomparire e che sono state mantenute in vita grazie al sistema di salvaguardia della biodiversità agricola della Regione Toscana basato sulla sapiente azione dei Coltivatori Custodi e sulle "Banche del Germoplasma".

A Rispescia la XVIII assemblea nazionale di Legambiente.
Tre giorni di incontri, confronto e tavoli tematici (dal 3 al 5 novembre) con i circoli e i regionali di Legambiente per progettare attività, campagne ed eventi.

Grosseto: Oltre 500 i delegati di Legambiente provenienti da tutta Italia per la XVIII assemblea nazionale del Cigno verde.

alluvione_IMG_3920 - Copia.JPGGrosseto: Il Consiglio Regionale sta esaminando la proposta di legge “Disposizioni in materia di gestione del rischio di alluvioni……”, PLR 185, il cui testo è stato ed è tutt’ora al centro di un importante processo di consultazione – tra cui il nostro sistema di rappresentanza.