A Rispescia il 16 e il 17 agosto, dalle 18:00, laboratori per bambini dai 6 ai 10 anni.

Rispescia: Il Museo archeologico e d'arte della Maremma presente a Festambiente. All'interno dello spazio “La città dei bambini” si svolgerà, a cura degli operatori del museo, il laboratorio sul tema “La tecnica del mosaico” giovedì 16 agosto.

L'attività introduce alla tecnica del mosaico romano. Non sarà difficile anche per i più piccoli imparare a realizzare un riquadro a mosaico con l'aiuto di colla, cartoncini e legumi colorati.

RICREA Festambiente-1.jpgIl “trash mob” esagerato di Legambiente a … in spiaggia arrivano stoviglie usa e getta gigant

Appuntamento giovedì  16 agosto alle ore 11 per un “trash mob” presso la spiaggia Bagno Pinetina sud Castiglione della Pescaia (Gr)

Castiglione della Pescaia: Arriva in Maremma  la nuova campagna di Legambiente “Usa e getta? No Grazie”, un’iniziativa di informazione e sensibilizzazione contro l’uso di materiali monouso in plastica come piatti, posate, bottiglie e bicchieri.

In Toscana   su 20 campioni di acqua analizzati  il 65% è risultato oltre i limiti di legge. Nel mirino principalmente le foci dei fiumi in cui sono state rilevate cariche batteriche molto elevate. Promossa ma costa maremmana, incerta la situazione della Toscana Settentrionale. In Toscana  537 illeciti sul fronte degli scarichi e del mare inquinato con +80% per numero di persone denunciate o arrestate rispetto lo scorso anno.

Tra i dibattiti principali: spreco alimentare, mobilità dolce ed ecologia quotidiana.
Sul palco centrale Modena City Ramblers, aprono I Matti delle Giuncaie. 
Con Scienzambiente i più piccoli imparano lo sviluppo delle Telecomunicazioni.

Rispescia: Ecco il programma completo della quinta giornata di Festambiente.

Presentata a #Festambiente30 l’iniziativa di Banca Tema per limitare i danni legati alla siccità, al rischio idrogeologico e agli incendi e per favorire le aziende agricole biologiche. Un nido di rondine verrà regalato per ogni intervento effettuato.

Rispescia (GR): È stato presentato nell’ambito delle “Mattine di Festambiente” il pacchetto “Per amore di Maremma” promosso da Banca Tema per limitare i danni legati alla siccità, al rischio idrogeologico e agli incendi e per favorire le aziende agricole biologiche.

XXVIII Rassegna Degustazione Nazionale dei Vini Biologici e Biodinamici di Legambiente. 23 i vini selezionati in tutta Italia:
Lazio, Toscana e Marche le regioni protagoniste con il maggior numero di vini selezionati nelle varie categorie.
Poggio Trevvalle, Azienda Bioagricola La Selva, Tenuta Valdifalco e Soc. Agr. Squerciani tengono alto il nome della Maremma.

Dai Trent’anni di Festambiente al primo distretto dell’economia civile.
Gentili: “Trent’anni di lavoro che trovano il loro coronamento nella realizzazione di un piccolo sogno”.

Rispescia: Si è conclusa domenica 12 agosto nell’ambito di #Festambiente30 la seconda edizione  della Summer school “I Distretti dell’Economia Civile” che ha visto la partecipazione di 23 giovani, arrivati a Grosseto da tutt’Italia, per partecipare per cinque giorni a una vera e propria scuola sull’economia civile

Degustalettura: l’essenza della Maremma nel tempo di infusione di un tè, a Festambiente con l’attrice Elena Guerrini.

Rispescia: È stato presentato sabato 11 agosto al Padiglione del Cibo italiano e della dieta mediterranea per la prima volta nel territorio maremmano il Narratè che racchiude l’essenza della Maremma, ultimo arrivato nella famiglia di Narrafood Srl, presentato per la prima volta a maggio in occasione del Salone del Libro a Torino.

Scienzambiente: liberate tre civette e quattro assioli recuperati da Sos Animali Onlus.

Rispescia: Si è tenuta sabato 11 agosto a Festambiente la liberazione di tre civette e quattro assioli, nell’ambito dell’iniziativa di Scienzambiente, il festival nel festival per i ragazzi dai 6 ai 14 anni, dal titolo WILDLIFE RESCUE. Primo soccorso fauna selvatica in difficoltà, a cura Sos Animali Onlus in convenzione con la Regione Toscana e Ass. Progetto Migratoria.

Festambiente_2018.pngLegambiente: “La spiaggia libera è un diritto non una concessione. Serve una legge quadro nazionale per tutelare gli arenili e i diritti di  tutti i cittadini ad avere lidi liberi, gratuiti e accessibili”.

Rispescia. Stabilimenti balneari sconfiggono la spiaggia libera.  E in mancanza di una legge quadro che fissi quale percentuale di spiaggia deve essere mantenuta libera, ogni regione si regola come crede: Puglia e Sardegna le più virtuose con il 60% degli arenili riservati alla libera fruizione, maglia nera per la Toscana che non si è data alcuna regola.

Alla“Città dei bambini e delle bambine” di Festambiente laboratorio con il compost di Futura SpA.

Rispescia: Futura SpA, l’azienda che trasforma in compost la frazione organica dei rifiuti proveniente all’impianto delle Strillaie dalle raccolte differenziate dei comuni della provincia di Grosseto e della Val di Cornia, ha sempre avuto una grande attenzione per l’educazione ambientale ed è aperto alle visite all’impianto a chiunque voglia conoscere da vicino il processo di trasformazione dei rifiuti.