20180214-6.jpgGrosseto: Una delegazione di FIAB onlus, composta dal consigliere nazionale Giovanni Cardinali, dal coordinatore regionale Angelo Fedi e, da Adelfia Franchi socia di Grosseto Ciclabile, ha effettuato un sopralluogo al cantiere di costruzione del ponte ciclopedonale sull’Ombrone in località Pian Di Barca.

mandorli in fiore.jpgFirenze: Il mese di Gennaio, appena concluso, è risultato termicamente molto più caldo della media, con scarti positivi di circa 3 gradi: ed è stato registrato, dopo il 2007, il secondo Gennaio più caldo almeno degli ultimi 40 anni. Dal punto di vista pluviometrico il mese di Gennaio è stato in linea con le serie storiche, senza alcun evento di neve fino in pianura, e non ha permesso di recuperare il deficit annuo ereditato nel 2017 di oltre 200 millimetri, pari a circa un 30% di precipitazioni in meno.

foto conferenza.jpgI cittadini valutano la qualità dei servizi

Grosseto: Sono stati più di 5000 i cittadini che hanno partecipato all’indagine di customer satisfaction sul monitoraggio della qualità dei servizi promossa da Sei Toscana, il gestore unico dei rifiuti dei 105 comuni dell’Ato Toscana Sud (province di Arezzo, Grosseto, Siena e Val di Cornia).

Panorama_di_Scarlino.jpgNella scuola primaria di Scarlino due incontri per conoscere il Padule

Scarlino: Il 2 febbraio si celebra la Giornata Mondiale delle Zone Umide. Per l’occasione il Circolo Festambiente ha organizzato due giornate di educazione ambientale dal titolo “A Scuola di Zone Umide” con la scuola primaria di Scarlino, con l’obiettivo di far conoscere ai ragazzi la bellezza e l’importanza di questi siti e sensibilizzarli verso la tutela delle zone umide presenti anche in provincia di Grosseto.

Sfera over invaso.jpgPresso Sfera, la serra più grande e tecnologica d’Italia, a neanche sei mesi dalla posa della prima pietra, sono state trapiantate 21 mila piantine di pomodoro datterino, portando a termine e inaugurando il primo lotto di 2 ettari e mezzo a tempo di record.

Grosseto: Nella serra, per un totale di 13 ettari di coltivazione, andranno avanti i lavori di cantiere che termineranno nel mese di maggio. “Galimberti – afferma Andrea Renna, direttore di Coldiretti Grosseto - ha voluto entrare a far parte da circa un anno della nostra organizzazione supportata dal Dr. Daniele Schirru, nostro responsabile tecnico. Per noi è un motivo di vanto e di orgoglio essere stati utili al progetto così come intendiamo continuare a rappresentare, per la Sfera WaterFood, un primo riferimento per tutte le altre attività da realizzare”.

roselle terme(1).jpgGrosseto: Tutto pronto per lunedì 5 febbraio, alle ore 10,00 inizieranno i lavori di demolizione delle ex terme di Roselle. Lo scrive in un breve comunicato stampa il comune di Grosseto. E' uno dei due progetti esecutivi dei primi due grandi interventi che ricadono nel "Programma straordinario di interventi per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie", bandito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e che ha visto vincitore il Comune di Grosseto. Le due opere riguardano due simboli di degrado della frazione di Roselle:

Sabato 3 febbraio alle ore 16:00 si terrà presso il Comune di Latera la quarta di una serie di conferenze organizzate dalla Rete Nazionale NOGESI (No geotermia elettrica speculativa ed inquinante). Il comune di Latera aderisce.

Viterbo: L’evento è stato organizzato per offrire alla popolazione un quadro chiaro dell’impatto che le centrali geotermiche, sia quella proposta da ENEL GREEN POWER, sia quella proposta da Latera Sviluppo, avrebbero su Latera e sui paesi limitrofi della Tuscia.

geotermia (1).jpgL'interesse mirato dei cittadini verso gli interventi. Un crescendo di approfondimenti sul tema.

Castel Giorgio: Si inizia con il sindaco del comune di Castel Giorgio, Andrea Garbini che riassume l'escursus della lotta contro la speculazione sul territorio di Castel Giorgio e dei comuni limitrofi su cui insistoni i progetti degli impianti in questione. Riferisce la contrarietà anche delle amministrazioni dei comuni di Allerona, Castel Viscardo, Orvieto ed Acquapendente.

Siena: Sei Toscana presenta le nuove attrezzature che il gestore, in accordo con le amministrazioni comunali e l’Autorità di ambito, intende utilizzare per la raccolta differenziata nei comuni dell’Ato Toscana Sud.

Le nuove attrezzature – dai cassonetti intelligenti con riconoscimento, passando per gli eco-cointainer e i bidoni ad accesso controllato sino alla stazione ecologica informatizzata – saranno inizialmente a servizio di alcuni comuni in via sperimentale per essere poi utilizzati in maniera diffusa nel territorio dell’Ato Toscana Sud.

Grosseto: I mandorli cominciano addirittura a fiorire ma tutte le coltivazioni sono in grande anticipo  per un mese di gennaio caldo e siccitoso che smentisce i proverbi anche nei giorni della merla  e conferma la tendenza ai cambiamenti climatici. E’ quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti che sottolinea come a gennaio le temperature massime siano ben al sopra della media mentre le precipitazioni sono ridotte del 12 % secondo le elaborazioni su dati Ucea relativi ai primi venti giorni del mese.

geotermia (3).jpgVengono finalmente al pettine i nodi delle critiche e delle denunce dei comitati, bollati per anni come allarmisti e terroristi.

Forse non è la vittoria finale contro la geotermia speculativa e inquinante, ma quel che sta succedendo in questo primo scorcio del 2018 fa ben sperare.

Continuano a cadere i tabù che da sempre erano considerati inviolabili: