Mercoledì 5 aprile loc. Pratini di Valli ore 16:30

Grosseto: I partecipanti al progetto “Fare food” invitano tutta la cittadinanza alla festa finale del loro percorso. L’iniziativa promossa dalla cooperativa sociale "Arcobaleno", riproposta per il terzo anno, nasce per rispondere alle tante richieste

delle famiglie del territorio di impegnare i ragazzi con disabilità in attività occupazionali di qualità, realizzate con personale specializzato, oltre l’orario dei servizi già offerti. Molte le forze messe in moto per realizzare delle vere e proprie delizie anche con la famosa farina di castagne, fornita per l’occasione dall’ “Associazione per la valorizzazione della castagna dell’alta Maremma”. La cooperativa sociale “Arcobaleno” ha supportato con i suoi educatori professionali le attività,  la sezione VAB di Follonica ha messo a disposizione i suoi volontari chef, la cooperativa sociale “Il nodo” ha concesso l’utilizzo della cucina e della sala ristorazione, mentre la sezione “Soci Unicoop Tirreno di Follonica e Castiglione della Pescaia”, ha contribuito con i buoni per l’acquisto degli alimenti e le sezioni “Soci Unicoop Tirreno Est Maremma e Colline Metallifere” hanno realizzato tre incontri nei punti vendita del territorio (Roccastrada, Bagno di Gavorrano, Scarlino) per fare assaggiare e conoscere le creazioni culinarie.  In questa ultima edizione, i ragazzi hanno avuto la possibilità di conseguire il certificato HACCP grazie alla collaborazione dell’agenzia formativa “Aforisma”. L’evento, durante il quale sarà offerto un rinfresco ai partecipanti, è a ingresso libero. L’appuntamento è per mercoledì 5 aprile alle ore 16:30 in località Pratini di Valli. Per informazioni 3423357131 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Nelle foto:

Prima: Adriano e Giulia Sabatini, Sara Martini, Paolo Dini, con gli chef-volontari VAB Nicolò Dibello, Domenico Rocchetti,  l’educatrice di "Arcobaleno" Simona Racaniello;        

Seconda: Emanuele Bertozzi e Michela Tattini, con gli chef l’educatrice di "Arcobaleno" Angela Paneratie con i rappresentanti della sezione soci unicooptirreno.